Ferpi > News > Ferpi al Salone Nazionale dell’Agriturismo di Arezzo

Ferpi al Salone Nazionale dell’Agriturismo di Arezzo

15/11/2010

Ferpi al Salone Nazionale dell’Agriturismo di Arezzo per parlare di “promozione e nuove tecniche di comunicazione per gli agriturismi e le fattorie didattiche”, leva strategica per l’economia e il turismo.

Ferpi, Federazione Relazioni Pubbliche italiana, sarà presente alla IX^ edizione di AgrieTour, il Salone Nazionale dell’Agriturismo in programma ad Arezzo in programma dal 12 al 14 novembre 2010, con un Master sulla “Promozione e nuove tecniche di comunicazione per gli agriturismi e le Fattorie didattiche” tenuto da Antonio Riva e Fabiana Callai, due autorevoli professionisti del mondo della comunicazione che interverranno sabato 13 alle ore 12.30.
Quello delle fattorie didattiche e degli agriturismi è un fenomeno in crescita negli ultimi anni che concorre a pieno titolo a definire la moderna azienda agricola multifunzionale. Da qui l’importanza della loro promozione e comunicazione tema che verrà affrontato nel Master insieme alle numerose case history che porranno l’accento sull’importanza delle relazioni, del fare rete e sistema per lo sviluppo dell’economia del territorio e del turismo.

Le fattorie didattiche rappresentano infatti una interessante integrazione del reddito agricolo e permettono all’imprenditore agricolo di creare una occasione di qualificazione della propria figura professionale e dei saperi ad essa associati, ma anche di assicurarsi il ritorno da parte delle famiglie degli studenti, per la promozione e la vendita dei prodotti aziendali. Inoltre le fattorie didattiche danno un significativo contributo alla valorizzazione del territorio ed alla formazione di consumatori più “consapevoli”.
Secondo un’indagine svolta da AgriGiochiAmo© infatti la Fattoria Didattica porterebbe ad un incremento del fatturato dell’agriturismo tra l’8 e il 15% per anno e da uno studio della Bergeriè Nationale Francese risulta che ogni azienda in un anno può arrivare a ricevere fino 4-6 mila ospiti. L’evento nazionale, unico in Italia, si prepara a porsi ancora una volta come teatro per le principali novità del settore dell’agriturismo, creando l’opportunità di incontro tra operatori e buyers, ma anche fornendo il know how, attraverso i master e i convegni in programma, a chi nel settore dell’agriturismo opera con passione e professionalità.

COMMENTI

Eventi