Ferpi > News > Ferpi Triveneto: ecco il primo programma operativo

Ferpi Triveneto: ecco il primo programma operativo

15/11/2005
La nuova Delegazione Ferpi Triveneto, eletta lo scorso 14 ottobre, si è messa al lavoro e ha steso un primo programma operativo che oggi anticipiamo non solo a titolo di comune condivisione ma anche a quello di potenziale utilità per gli altri gruppi di lavoro che stanno programmando (e già mettendo in atto, come dimostrano le iniziative segnalate sul sito di oggi e delle passate settimane) le rispettive iniziative e linee d'azione a livello territoriale.     AZIONI FERPI TRIVENETO1.     OPPORTUNITA' IMMEDIATE:1.1 Incontro tra FERPI e TPPadova, Hotel Piroga, chiacchierata con cenamercoledì 23 novembre, ore 18Vitaliano Pesante e Mariapaola La Caria chiacchierano su"Relazioni pubbliche e pubblicità: conflitto d'interesse?"Riservato ai soci delle due associazioni.Referenti e organizzazione: Mariapaola la Caria e Marta Bagno1.2  La nuova comunicazione politicaDicembre 2005, da definire location, contenuti e ospiti.Tema: come cambierà la comunicazione politica dopo la riforma elettorale.Seminario di formazione dedicato ai soci.(a cura Fabio Ventoruzzo e Mariapaola la Caria)1.3  Presentazione degli atti del WPRF 2005Friuli, entro dicembre 2005Presentazione pubblica con i protagonisti del Festival.Referenti e organizzazione: Valentina De Farolfi e Fabio Ventoruzzo1.4 Corso GUS/ASSOSTAMPA/FERPIMontebelluna, 27 gennaio 2006Una giornata di formazione per giornalisti e addetti stampa dedicato ai new media e alla comunicazione di crisi.Referenti e organizzazione: Mariapaola La Caria, Giampietro Vecchiato, Roberta Zarpellon, Silvia Milani con Veneto Banca.1.5 Uni>FERPIGorizia, 28 novembre 2005Roadshow di presentazione di FERPI e UNIFERPIContenuti: da definireReferenti e organizzazione: Valeria Simioni, Fabio Ventoruzzo e Mariapaola la Caria1.6  Connecting managers (www.connectingmanagers.com)Incontro di approfondimento per eventuale evento su internet e le relazioni.Data tra febbraio e marzo 2006, location richiesta su Padova.      2.     ACCREDITAMENTO:2.1. VALORI         I valori di FERPI e i valori di FERPI Triveneto sono la base per poter iniziare qualunque percorso di accreditamento in termini di contenuti e visibilità.2.2. GRUPPI DI LAVORO:2.2.1. Indagine conoscitiva:Periodo:  novembre - ½ dicembreA cura di: suddivisione di lavoro all'interno del Comitato Direttivo, con una particolare attenzione di Ada Sinigalia per il questionario da proporre ai soci.Contenuti del questionario: attività, competenze, settori di interesse, coinvolgimento in FERPI.Modalità di approccio: telefonata e questionario via e-mail.2.2.2. Formazione professionale e cultura della professione:Gruppo di lavoro: De Farolfi, Dal Brolo, Sinigalia.Attività: - incontri di formazione (nuovi argomenti in collaborazione con Commissione Aggiornamento)- incontri conviviali con case history/testimonial (4 all'anno)- Club della comunicazione  (4 all'anno)Il G.d.L. formulerà delle proposte entro dicembre per l'attività del 2006.2.2.3. Metodologie e Marketing territorialeGruppo di lavoro: De Monte, Ventoruzzo, Bagno + disponibilità di Arzenton in itinere.Obiettivo: studiare metodologie innovative che siano utili all'interno della Delegazione così come all'esterno come plus per il lavoro di ognuno.Base di lavoro: gestione dei processi, pianificazione, misurazione risultati sulla base del processo decisionale inclusivo.Ambito di applicazione: marketing territoriale e PMI.Entro gennaio 2006 individuazione della metodologia.2.2.4. Strumenti innovativiGruppo di lavoro: De Monte, Ventoruzzo.Obiettivo: individuazione di strumenti informatici utili per il lavoro di ciascuno e per la condivisione dei contenuti all'interno di FEPI Triveneto.La volontà è quella di ricercare opportunità e partnership efficaci che ci aiutino nel lavoro quotidiano.Entro gennaio 2006 prime informazioni.2.2.5 UniferpiGruppo di lavoro: De Farolfi, Dal Brolo.Obiettivo: mantenere un legame costante con gli studenti e attraverso questi con le Università.In itinere Progetto Mentoring.2.2.6. Marketing associativoA cura di: tutti.Verifica della presentazione di FERPI già predisposta a livello nazionale.Obiettivo: 8 nuovi soci a settembre 2006.2.2.7. Piano di comunicazioneA cura di: tutti.Azioni nel breve: maggiore programmazione possibile da parte dei soci delle iniziative organizzate, utilizzo del sito internet, ufficio stampa da parte del socio interessato (con carta intestata).2.2.8. Il Delegato sarà messo a conoscenza del lavoro di ogni G.d.L.In particolare sono sotto la sua responsabilità i rapporti con UNIFerpi e Veneto Banca.2.2.9. Cena di Natale: da definire2.3  Assemblea dei sociValutare convocazione in occasione della presentazione degli atti del WPRF di Trieste.

COMMENTI

Eventi