Ferpi > News > Ferpi Triveneto: sintesi dell'incontro del 23 novembre

Ferpi Triveneto: sintesi dell'incontro del 23 novembre

29/11/2005

Se il buongiorno si vede dal mattino... Una nuova aria nel rapporto TP FERPI nel Triveneto

"Relazioni Pubbliche e Pubblicità: conflitto d'interesse?"
Circa 40 persone (soci delle due associazioni e studenti)  hanno partecipato all'incontro FERPI TP del Veneto che si è tenuto mercoledì scorso a Padova. In 22 poi abbiamo continuato il piacevole incontro a cena trasformando un'occasione di informazione/formazione anche in un momento conviviale. 
L'obiettivo era quello di uno scambio d'opinioni per capire collaborazioni e possibili partnership tra professionisti della comunicazione per migliorare il servizio al cliente e promuovere la cultura della comunicazione integrata. 
L'incontro, stimolante, dinamico e frizzante ha posto l'attenzione sulle differenti competenze dei TP e dei relatori pubblici, cosa peraltro riconosciuta da entrambe le associazioni, che hanno anche compreso le necessarie sinergie tra i professionisti. Una volta assodata (almeno in teoria) l'assenza di conflitti d'interesse tra le due professioni, si è giunti ad una conclusione comune: il problema sta nella mancanza di cultura della comunicazione all'interno delle stesse imprese del Triveneto.
La comunicazione integrata risulta quindi difficile da "vendere" perché il committente non è in grado di capire l'importanza della comunicazione e la necessità di utilizzare i diversi strumenti della stessa in base agli obiettivi e ai pubblici definiti.
L'esigenza di riflettere su questioni generali e comuni ad entrambe le associazioni ci ha  portato a concludere la serata con un brindisi e con l'incarico ai due delegati regionali (Mariapaola La Caria per Ferpi e Diego Illetterati per TP n.d.r.) di progettare nuovi incontri per l'anno 2006 per ragionare insieme sul futuro della comunicazione nel nostro territorio. 
A detta di molti "vecchi" del mestiere le due associazioni in Veneto non si parlavano da molto tempo... Se il buongiorno si vede dal mattino, le prospettive di collaborazione sembrano ottime. 
Mariapaola La Caria

COMMENTI

Eventi