Ferpi > News > Ferpi: un’offerta formativa sempre più ricca

Ferpi: un’offerta formativa sempre più ricca

01/08/2014

Da settembre nuovi corsi basic e advanced in arrivo e molti altri in via di definizione. E per soci ed esterni la possibilità di iscriversi ma anche di proporre nuovi corsi.

Da settembre nuovi corsi basic e advanced in arrivo e molti altri in via di definizione. Dopo la pausa estiva la Formazione Ferpi continua con un’offerta sempre più ampia per formare, aggiornare e specializzare. In arrivo nuovi corsi, seminari, incontri che puntano sulla multidisciplinarietà e sull’attualità dei contenuti, come sempre rivolte a soci, associandi e iscritti esterni .
La Formazione è considerata, ormai, la parola chiave per tutti iprofessionisti della comunicazione, del marketing, delle relazioni pubbliche e istituzionali. Le competenze specifiche, settoriali, sono diventate un valore aggiunto, costituiscono, ormai, quell’elemento in più di competizione fondamentale per i singoli ma anche e soprattutto per le organizzazioni. Si manifesta la necessità ed urgenza per tutti di andare oltre il livello formativo, di base, universitario e avviare un nuovo percorso di auto-aggiornamento, continuo, completo ed altamente professionalizzante.
Da qui una costante richiesta di corsi, seminari, webinar di qualità da parte di numerosi pubblici sempre più eterogenei (soci già qualificati ed in qualificazione, liberi professionisti, esterni provenienti dal mondo aziendale, studenti Uniferpi e giovani neolaureati).
Domanda cui Ferpi sta rispondendo e lavorando continuamente per organizzare una formazione puntuale, ininterrotta, ricca e variegata, esauriente e al passo con i tempi, affidata a professionisti riconosciuti e di altissimo livello nei rispettivi settori di riferimento.
Si riparte con un doppio appuntamento dedicato a Pubblic Affairs, Advocacy & Lobbying, il 19 settembre da Torino con Luisa Piazza, Consulente in Public Affairs, Corporate Communication e Stakeholder Relations, terrà il corso Public Affairs, Lobbying, Advocacy: quale ruolo e valore della professione nei complessi sistemi contemporanei Una giornata per confrontarsi sull’ importante ruolo che da sempre riveste questa professione nei molteplici scenari comunicativi e come sta rapidamente cambiando. Dopo un veloce excursus storico, si passerà all’analisi di casi concreti, con cui verranno illustrati gli elementi di base per la realizzazione di una corretta attività di lobbying and public affairs. Spunti conoscitivi per comprendere l’effettivo ruolo, le valenze; gli ambiti in cui agire e le sfide che attendono chiunque voglia intraprendere questo complesso mestiere.
Seguirà – il 6 ottobre a Roma c/o la sede FB & Associati – un secondo incontro intitolato Advocacy & Lobbying. La gestione della complessità in un sistema multistakeholder condotto da Fabio Bistoncini, Owner FB & Associati; insieme a due guest speaker di importanti realtà industriali mondiali: Vittorio Cino, socio Ferpi – Direttore Public Affairs Coca Cola Italia; e Pierluigi Dal Pino, Direttore Public Affairs Microsoft Italia. Una giornata di Formazione che, attraverso prestigiose testimonianze e con l’ausilio di eccellenti best practices, avrà un duplice obiettivo: tracciare un’ampia panoramica delle tendenze evolutive di una professione in perpetua trasformazione, strettamente correlate con i mutamenti politici, sociali, economici e, non ultimi, quelli comunicativi attualmente in atto a livello sia nazionale che internazionale. Con particolare focus anche sull’ impatto del web e delle piattaforme social. Dall’altro lato, intende, stimolare la riflessione su luci ed ombre di questa professione, che ancora permangono, soprattutto in Italia. Troppi falsi miti e mancate verità sull’effettivo significato della parola “lobby” , che non deve più essere percepita con così estrema diffidenza. L’intento, cioè, di favorire una più ampia ed efficace diffusione della cultura della rappresentanza di interessi legittimi; la rappresentanza intesa come strumento di confronto democratico e partecipazione ai processi di decision-making più evoluti.
Sarà poi la volta di un altro duplice appuntamento, quello con Leonardo Nobler, Owner COM&SPO Studio Associato, ed il suo corso Comunicare con le sponsorizzazioni, il 24 settembre a Milano c/o la sede Ferpi e successivamente a Roma nel mese di novembre. Nell’arco di una giornata, dalle 10.00 alle 18.00, verranno percorsi tutti i temi legati alle sponsorizzazioni, alle partnership fra operatori di settori diversi, e alla possibilità di utilizzarle per creare sinergie comunicative. Un’attenzione particolare sarà riservata alle tecniche e alla pianificazione necessarie per realizzare una piena e profittevole integrazione tra sponsorizzazioni e new media. Uno strumento strategico e vantaggioso per comunicare e costruire relazioni in modo efficace.
Le date del 25 e 26 settembre e del 3 ottobre prossimi saranno, invece, riservate al ciclo di seminari Verso una social PA: trasparenza e semplificazione in una pubblica amministrazione rinnovata per illustrare le novità normative e il nuovo scenario nel quale le amministrazioni pubbliche sono chiamate a operare sviluppando i servizi online per un dialogo aperto con i cittadini. Tre nuovi incontri – presso la Sede della Direzione generale Inps di Roma – tenuti da Marco Barbieri, Direttore Comunicazione INPS, con la partecipazione di esperti di importanti realtà produttive ed esponenti della Pubblica Amministrazione. La prima giornata sarà dedicata alle Strategie e prassi per una PA social con guest speaker Giovanni Arata, Community manager di Turismo Emilia Romagna, APT Servizi Emilia Romagna; ed inoltre importanti testimonianze di Amministrazioni centrali e locali. La seconda, alla Comunicazione interna ai tempi dei social media con interventi di Alessandra Fornaci, Presidio comunicazione web INPS , e Giuliano Favini , Amministratore Delegato e titolare Logotel. Infine il terzo incontro sarà incentrato su Tecniche e strumenti per la misurazione della web reputation delle amministrazioni pubbliche, con la partecipazione di Vincenzo Cosenza, Digital Strategist Blogmeter, e Cristina Cenci, Partner Eikon Strategic Consulting Italia sulla misurazione della visibilità e della reputazione on the web. Intenti quelli di approfondire i cambiamenti e i rinnovamenti che stanno avvenendo nelle Pubbliche Amministrazioni, puntando molto sulle dinamiche di comunicazione interna, social e sulla misurazione della customer satisfacion all’interno delle moderne P.A. e della loro web reputation.
La formazione prosegue con il corso Comunicazione e oltre per una moderna Corporate Social Responsibility, programmato per il 10 ottobre – presso la sede Enel di Roma – affidato a Marina Migliorato, Responsabile CSR di Enel. Attraverso la partecipazione di illustri professionisti del settore e di eccellenti best practies, italiane ed estere; verranno indicati modelli, approcci, innovazioni e visioni d’insieme di una Responsabilità Sociale d’Impresa che sia effettivamente un driver efficace e moderno in grado di migliorare e favorire l’innovazione sociale e la sostenibilità all’interno delle imprese e delle organizzazioni. Senza tralasciare, naturalmente, l’importanza rivestita da pratiche, modelli e dinamiche di comunicazione e relazioni, fondamentali in questo settore.
Il nuovo mercato dei capitali: opportunità e sfide per il mondo della comunicazione. Come Basilea 3 ha reso le relazioni pubbliche un asset strategico- sarà il tema del corso, fissato per il 16 ottobre a Roma, a cura di Leonardo Nobler , Owner COM&SPO Studio Associato; Vincenzo Manfredi, Institutional Relationship Manager UniCredit Credit Management Bank; e Fabio Vittorini, Head of Research & Marketing Dexia Credio. Con la progressiva attuazione delle direttive di Basilea 3 sarà sempre più complesso per le imprese ricorrere al credito. Per cui gli strumenti alternativi di finanziamento rivestiranno ruolo sempre maggiore anche per le PMI. L’ obiettivo è spiegare in che modo le relazioni pubbliche rappresentano uno strumento sempre più strategico nell’ambito di queste nuove direttive e le sfide che i professionisti della comunicazione devono affrontare in questo mutato scenario.
Sempre in tema economico-finanziario, anche il corso La comunicazione finanziaria: il ruolo dell’ufficio stampa, in calendario il 24 ottobre – c/o la sede della Banca Monte dei Paschi di Siena a Roma – tenuto da Chiara Galgani, Responsabile Relazioni Media – Banca Mps, e Andrea D’Ortenzio, Caposervizio economia Agenzia ANSA, per scoprire le dinamiche interne all’ufficio stampa e alla comunicazione. Il corso punta ad un’analisi approfondita della funzione determinante dell’ufficio stampa nel gestire la comunicazione finanziaria e nel comunicare e rafforzare le relazioni tra impresa e sistema degli operatori e dei loro stakeholder, attraverso opportune attività, strumenti e metodologie.
Il mese di novembre inizierà in compagnia di Giampietro Vecchiato, P.R. Consulting; e Giovanni Landolfi, di StampaFinanziaria – studio giornalisti associati; che insieme affronteranno il tema della Difesa d’impresa. Gestione della crisi e tutela della reputazione nelle inchieste giudiziarie. Il ruolo delle Litigation PR, il 7 novembre – a Milano c/o la sede di Ferpi – verranno indagate le competenze relative alla capacità di comprendere gli aspetti specifici della comunicazione nell’ambito giudiziario. Per ciascuna azienda è ormai fondamentale imparare a gestire potenziali situazioni di conflitto con i suoi principali stakeholder; per questo, bisogna conoscere e padroneggiare strumenti e competenze specifiche – giuridiche, legali ma anche relazionali e comunicative, che questo corso si propone di fornire per restare in linea con i nuovi ed evolutivi cambiamenti della professione di relatore pubblico.
Il 13 ed il 14 novembre è in programma la terza edizione di Food, Wine & Co. – L’enogastronomia e le arti, Roma – c/o Cinecittà Studios- Seminario del Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media – Università di Roma Tor Vergata, in partnership con Viaggi del Gusto e Cinecittà Studios, patrocinato da Ferpi. A cura di Simonetta Pattuglia, Direttore Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media, Paola Cambria, Giornalista enogastronomica e Sommelier, Giuseppe Basso, Amministratore Delegato Cinecittà Studios e IsabelIa Angrisani, Comunicatrice di Cultura & Gastronomia. Presenza di ospiti d’eccellenza del mondo enogastronomico, artistico e imprenditoriale. Due giorni di incontri, che vedranno protagonisti il cibo, il vino, la gastronomia.
Le ideatrici e promotrici del concept, i partner che hanno aderito e i numerosi ospiti d’eccellenza del panorama enogastronomico, artistico ed imprenditoriale daranno vita a stimolanti riflessioni sul settore industriale del food & beverage e sui suoi operatori, dai più tradizionali italiani ai più innovativi, e sul loro rapporto con le arti, in uno scambio reciproco di tradizione, percorsi sensoriali e innovazione.
Al tema sempre centrale ed attuale delle risorse e degli scenari energetici, sarà invece dedicato il corso Comunicare l’Energia, il 19 novembre a Roma – c/o la sede dell’ Autorità per l’energia elettrica,
il gas e il sistema idrico – a cura di due autorevoli professioniste del settore: Cristina Corazza, Responsabile dell’Ufficio Speciale Portavoce e Comunicazione su Mass Media (PCM) dell’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico; e Patrizia Rutigliano, Direttore Relazioni Istituzionali e Comunicazione di Snam rete gas e Presidente Ferpi. Una giornata di formazione cui interverranno numerosi operatori, privati e pubblici del mercato dell’energia, che avrà un duplice obiettivo: insistere sull’importanza di far meglio conoscere e comprendere i temi energetici anche ai non addetti ai lavori e contemporaneamente creare un momento di aggregazione tra i vari attori che ruotano intorno a questo importante settore nonché analizzare i nuovi scenari energetici, nazionali e mondiali, ed aggiornare su tutte le novità ed i profondi cambiamenti in atto. Spiegare la “nuova cultura energetica” e perché convenga incentivare il crescente interesse e l’attenzione per il rapporto tra energia ed ambiente; l’importanza che stanno acquisendo la green energy, il risparmio energetico, lo sviluppo etico e sostenibile; la riduzione dell’ energy divide; il favorire il progresso ed benessere in modo intelligente e responsabile ma sempre salvaguardando la competitività. In un siffatto contesto, la comunicazione assume importanza strategica. Diviene imprescindibile per tutte le Istituzioni coinvolte come per le aziende che operano a vario titolo in questo ambito veicolare in maniera efficace le tematiche e tutte le informazioni che le riguardano, tanto internamente che verso l’esterno.
Ultimo, ma sicuramente non per importanza, Comunicazione e Marketing dello Sport, il prossimo 28 novembre a Roma, organizzato da Sergio Cherubini, Presidente Master in Marketing e Management dello Sport, Università di Roma Tor Vergata, vedrà la partecipazione di illustri guest speaker di aziende e organizzazioni del mondo sportivo.
Un’offerta in continuo aggiornamento. Nuovi corsi – basic e advanced – per i mesi successivi sono, inoltre, in via di definizione e quanto prima verranno pubblicati nell’offerta Casp 2014.
Le tematiche saranno come sempre sia “trasversali” alla professione (scenari, comunicazione, marketing, piattaforme tecnologiche, relazioni, strategie, strumenti) ma anche su settori particolarmente sfidanti (sanità, politica, economia, sport…)
Invitiamo, anche, professionisti ed esperti che vogliano proporre giornate di formazione a contattare la segreteria organizzativa CASP all’indirizzo email casp@ferpi.it per richiedere l’apposito modulo e tutte le informazioni necessarie.

COMMENTI

Eventi