Ferpi > News > Giornalisti Addetti Stampa. Il premio nazionale quest’anno a Bologna

Giornalisti Addetti Stampa. Il premio nazionale quest’anno a Bologna

27/06/2008

Quattro per le diverse professionalità: la domanda scadrà il 13 settembre. Il Premio è aperto a tutti i giornalisti che lavorano nei diversi uffici stampa (pubblici e privati).

Arriva a Bologna la sesta edizione del Premio nazionale di giornalismo “L’addetto stampa dell’anno”. Si conferma, così, l’obiettivo di coinvolgere ogni anno un territorio diverso, per essere più vicini ai tanti uffici stampa che localmente operano in enti, aziende, associazioni non profit, formazioni sociali ed economiche, banche ecc… L’iniziativa è patrocinata da Presidenza del Consiglio dei Ministri, Regione Emilia-Romagna, Apt Servizi Emilia-Romagna, Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, Federazione Nazionale della Stampa Italiana, Gruppo Nazionale Giornalisti Uffici Stampa, Associazione Stampa dell’Emilia Romagna, Associazione Articolo 21, Eni Spa e Csv.net.


Il Premio è aperto a tutti i giornalisti che lavorano nei diversi uffici stampa (pubblici e privati) ed è diviso in sei sezioni specialistiche secondo l’attività svolta: dalla pubblica amministrazione e sanità al non-profit; dall’economia al turismo, dall’agricoltura all’ambiente, dalla cultura allo spettacolo ed allo sport. Anche quest’anno è indetto il Premio speciale ‘Energia’, finalizzato a selezionare un giornalista addetto stampa che si è particolarmente distinto per l’impegno verso le tematiche energetiche ed i principi dello sviluppo sostenibile. Un’apposita giuria selezionerà i migliori elaborati e le domande più interessanti, che dovranno pervenire entro il 12 settembre 2008 (il regolamento è pubblicato su www.hlstampa.com).


Ci sarà anche il riconoscimento per una tesi di laurea riservata ai corsi di giornalismo delle facoltà di Scienze della comunicazione, con uno stage di inserimento lavorativo presso Telpress Italia Spa per il neo-laureato che risulterà vincitore.
Un’altra sezione, dedicata alla ‘carriera’ professionale, verrà assegnata direttamente sulla base delle proposte della giuria, che individuerà un giornalista di grande esperienza professionale che rappresenti un punto di riferimento ed un esempio per tutti gli addetti stampa italiani – negli anni scorsi hanno ottenuto il riconoscimento: Antonio Bettanini capo dell’informazione del ministro Franco Frattini; Mario Longardi capo ufficio stampa MGM Italia e di tutti i film di Federico Fellini; Renzo Massarelli capo ufficio stampa del Consiglio regionale dell’Umbria; Carlo Felice Corsetti (con menzione speciale) capo ufficio stampa dell’Arma dei Carabinieri; Giuseppe (Bepi) Nava capo ufficio stampa della Rai-Tv; Giuseppe F. Mennella capo ufficio stampa del Senato della Repubblica.


Ideatore e presidente dell’iniziativa è il giornalista Giacomo di Iasio, che con successo ha organizzato le precedenti edizioni di Firenze, Catania, Gubbio, Vicenza e Matera in cui hanno partecipato circa 200 addetti stampa. La cerimonia di premiazione del 24 ottobre 2008 a Bologna sarà accompagnata da un convegno professionale sui temi di maggiore interesse per gli uffici stampa. L’iniziativa è sostenuta anche da: Enel Spa, Banca Mps Spa, Conai, Colacem Spa, Associazione strada dei vini e dei sapori della Provincia di Ferrara e Terme di Riolo.


REGOLAMENTO


Premi Nazionali:


“GIORNALISMO: L’ADDETTO STAMPA DELL’ANNO”


Concorso Nazionale Universitario “NUOVA COMUNICAZIONE”


EDIZIONE 2008


IL PREMIO
Il presidente e segretario generale Giacomo di Iasio, per il 2008, indice la sesta edizione del Premio nazionale “Giornalismo: l’addetto stampa dell’anno” e la seconda edizione del Concorso Nazionale Universitario “Nuova Comunicazione”, promossi da Eni Spa e Csv.net e con il patrocinio di Presidenza del Consiglio dei Ministri, Regione Emilia-Romagna, Apt Servizi Emilia Romagna, Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, Federazione Nazionale della Stampa Italiana, Gruppo Nazionale Giornalisti Uffici Stampa, Associazione Stampa dell’Emilia Romagna ed Associazione ‘Articolo 21’. La manifestazione, aperta a tutti i concorrenti che dimostrano di avere i titoli richiesti ed elencati nel presente bando, è sostenuta anche da Enel Spa, Telpress Italia Spa, Terme di Riolo, Banca Mps Spa, Conai, Associazione strada dei vini e dei sapori della Provincia di Ferrara e Colacem Spa.


EDIZIONE 2008 DEL PREMIO UFFICI STAMPA
Il Premio nazionale “Giornalismo: l’addetto stampa dell’anno” – Edizione 2008 – è composto da quattro sezioni:
1) Premio Addetto Stampa alla carriera
2) Premio Addetto stampa dell’anno
3) Premio speciale “Energia”


LE SEZIONI
• Sezione “Premio Addetto Stampa alla carriera”- Enel Spa
Il Premio sarà assegnato sulla base delle informazioni direttamente raccolte dalla Giuria. Ogni membro della Giuria potrà segnalare aI massimo un nominativo. Il Premio sarà assegnato al giornalista che ha svolto in modo esemplare per professionalità e correttezza una parte consistente della sua attività lavorativa nel settore degli uffici stampa, delle relazioni esterne e delle relazioni istituzionali.
Al fine di accertare tali qualità professionali la Giuria effettuerà un’analisi accurata dell’esperienza acquisita dai candidati, della deontologia professionale, delle mansioni svolte, dell’efficienza e della sensibilità dimostrate nella valutazione delle notizie, nella buona gestione delle risorse umane e nella capacità di creare positivi rapporti interpersonali e di lavoro.
La Giuria terrà conto anche dell’anzianità di servizio e delle qualifiche raggiunte dal giornalista nel corso della carriera professionale.


• Sezione “L’Addetto stampa dell’anno”
La sezione è suddivisa in sei settori di attività, per meglio identificare le specializzazioni e favorire lo sviluppo stesso della professione in differenti aree. La Giuria proclama vincitore del Premio “Giornalismo: l’addetto stampa dell’anno” per il miglior addetto stampa nei seguenti settori:


- Pubblica amministrazione, sanità e diritto alla salute – Terme di Riolo
- Non profit e diritti – CSV.net
– Economia, finanza, innovazione, attività produttive e turismo – Banca Mps Spa
- Agricoltura, agriturismo, settore vitivinicolo e prodotti agroalimentari – Associazione strada dei vini e dei sapori della Provincia di Ferrara
- Ambiente ed attività ecosostenibili – Conai – Consorzio Nazionale Imballaggi
- Cultura, arte, spettacolo e sport – Colacem Spa


Il concorso è finalizzato a selezionare sei giornalisti addetti stampa che si sono particolarmente distinti nel periodo 1 gennaio 2007 – 31 agosto 2008 per i meriti acquisiti nell’attività professionale nei vari settori di attività; per aver dovuto affrontare particolari situazioni di emergenza informativa risolvendole positivamente e con coerenza professionale; per essere stati autori di progetti originali di informazione su tematiche inerenti:
- gli Enti pubblici nazionali, regionali e locali e le Aziende sanitarie locali; le Aziende ospedaliere ed universitarie; gli Istituti di ricerca, ricovero e cura a carattere scientifico
- i servizi offerti dal mondo del volontariato e del non profit, le esperienze di cooperazione internazionale e di difesa dei diritti umani
- l’economia, la finanza, la crescita delle attività di business e dell’innovazione tecnologica, il turismo
- le corrette politiche e la valorizzazione dei prodotti dell’agricoltura, la filiera agroalimentare e vitivinicola, l’offerta agrituristica
- la conservazione e la tutela dell’ambiente e del paesaggio, le politiche di sostenibilità ambientale, lo sviluppo di tecnologie ambientali, la ricerca per il controllo dell’inquinamento
- la divulgazione e la promozione di manifestazioni culturali ed artistiche, dello spettacolo e dello sport


• Sezione “Premio Speciale Energia” – Eni Spa
La sezione è finalizzata a selezionare un giornalista addetto stampa che si è particolarmente distinto per l’impegno verso le tematiche energetiche, in un’ottica di efficienza energetica, sostenibilità e sviluppo. Tempestività, coerenza professionale ed originalità dei progetti informativi saranno i principali criteri di valutazione. Il premio sarà assegnato ad un giornalista che avrà svolto l’attività nel settore degli uffici stampa, delle relazioni esterne e delle relazioni istituzionali delle Pubbliche Amministrazioni e dell’Associazionismo.


PREMIO NAZIONALE UNIVERSITARIO “NUOVA COMUNICAZIONE” – Telpress Italia Spa


• Sezione laureati presso la facoltà di “Scienze della comunicazione” e Master Universitari sugli uffici stampa
Questa sezione del concorso è riservata agli studenti universitari delle Facoltà di ‘Scienze della Comunicazione’, laureati con laurea specialistica contenente indirizzi che riguardano il giornalismo ed a coloro che hanno conseguito il Master Universitario specialistico nel settore degli uffici stampa.
Possono partecipare al Concorso gli studenti universitari che si sono laureati negli anni accademici 2006-2007 e 2007-2008 (alla data di scadenza del presente bando) e quelli che hanno discusso la tesi presso il Master in analoghe annualità.
Al vincitore, se non occupato, verrà anche garantita una borsa di studio per uno stage formativo di n. 2 mesi presso la società Telpress Italia Spa.


COME SI PARTECIPA AL CONCORSO PER LA SEZIONE “ADDETTO STAMPA DELL’ANNO”
Possono partecipare al “Premio Addetto stampa dell’anno” tutti i giornalisti iscritti all’Ordine professionale che, alla data dell’invio della proposta di partecipazione, lavorano in un ufficio stampa, oppure hanno prestato attività professionale o sono andati in pensione prima della scadenza del presente bando.
La Giuria assegnerà un punteggio prioritario agli iscritti al Gruppo Giornalisti Uffici Stampa ed alle proposte formali provenienti da istituzioni pubbliche, aziende editoriali, società private, associazioni e fondazioni, direttori di testate giornalistiche. Tali proposte dovranno pervenire a firma del rappresentante legale o da un suo delegato in carta libera, indicando dati anagrafici, indirizzo e recapiti e-mail e telefonici del candidato, la qualifica e il profilo professionale, la sede di lavoro anche come free-lance, il numero di tessera dell’Ordine professionale.
La domanda di partecipazione, altresì, può essere avanzata personalmente anche dal giornalista direttamente interessato a concorrere alla Sezione “Premio Addetto stampa dell’anno”.
Ad ogni proposta (pena l’esclusione dal concorso) dovranno essere obbligatoriamente allegati i seguenti documenti:
-domanda di partecipazione (scaricabile dal sito internet)
-curriculum vitae del giornalista
-scheda della lunghezza massima consentita di quattro cartelle che descriva contenuti, finalità, metodologie e risultati sia del progetto di lavoro realizzato e delle eventuali emergenze informative affrontate in particolari situazioni, che dei meriti professionali e di carriera acquisiti.
La documentazione dovrà comunque interessare esclusivamente il periodo che va dal 1 gennaio 2007 al 31 agosto 2008.
La proposta, che dovrà specificare la sezione in cui il candidato concorre, completa di allegati ed eventuale documentazione, dovrà ‘pervenire’ entro e non oltre sabato 13 settembre 2008 (fa fede la data del timbro postale di arrivo). La Giuria si riunirà subito dopo e potrà escludere dal concorso del Premio le domande arrivate successivamente alla scadenza.


COME SI PARTECIPA AL PREMIO NAZIONALE UNIVERSITARIO “NUOVA COMUNICAZIONE”
Esso è riservato sia ai neo-laureati delle facoltà di “Scienza della Comunicazione”, con laurea specialistica contenente indirizzi che riguardano il giornalismo, sia agli studenti che hanno ottenuto il Master specialistico sugli Uffici Stampa.
Sono ammessi esclusivamente i laureati e gli specializzati negli anni accademici 2006-2007 e 2007-2008 (alla data di scadenza del presente bando).
Pena l’esclusione dal Concorso gli interessati dovranno inviare per raccomandata, alla segreteria organizzativa del Premio, entro sabato 13 settembre 2008 (fa fede la data postale di arrivo):
-domanda di partecipazione (scaricabile dal sito internet)
-n. 3 copie della tesi di laurea;
-n. 1 scheda sintetica sui contenuti della tesi di laurea, della lunghezza massima di quattro cartelle;
-n. 1 Certificato storico con l’elenco degli esami sostenuti e con il punteggio ottenuto in sede di discussione della tesi
- breve curriculum (se vi sono state attività lavorative o di collaborazione)


GIURIA
La Giuria, composta da giornalisti, esperti e docenti universitari, è presieduta dall’ideatore e Segretario Generale del Premio, Giacomo di Iasio.
La Giuria decide a maggioranza dei componenti. In caso di parità dei voti, quello del Presidente del Premio vale il doppio. Inoltre, il Presidente della Giuria assegna, a suo insindacabile giudizio, il ‘Premio speciale “Energia” – ENI Spa’.
Componenti Giuria:
Giacomo di Iasio – Presidente
Riccardo Benvenuti – segretario
Omar Calabrese – docente di semiologia – Università degli Studi di Siena
Renato Cantore – caporedattore TgR Rai Basilicata
Gino Falleri – Presidente nazionale Gruppo Giornalisti Uffici Stampa
Bruno Miserendino – notista ed editorialista politico de l’Unità
Ruben Razzante – docente di diritto dell’informazione e del prodotto culturale – Università Cattolica di Milano e Direttore della Scuola di giornalismo di Potenza
Daniele Ruscitti – redattore Agenzia Asca
Giuseppe Tito – caporedattore aggiunto servizio politico parlamentare – Ansa


CERIMONIA DEL PREMIO
La cerimonia di assegnazione dei Premi nazionali “Giornalismo: l’addetto stampa dell’anno”, Concorso Nazionale Universitario “Nuova comunicazione” e “Premio Speciale Energia”- Eni Spa si svolgeranno a Bologna venerdì 24 ottobre 2008 e si terranno nel contesto di un convegno di qualificazione professionale. Ogni premio per i giornalisti vincitori è di un valore di Euro 1.000 (anche in prodotti tipici locali). Al vincitore del Concorso Nazionale Universitario “Nuova Comunicazione” sarà assegnata una borsa di studio di Euro 1.000 (anche in prodotti tipici locali) e verrà garantito anche uno stage formativo di due mesi presso l’azienda Telpress Spa.


RIFERIMENTI
I moduli per le diverse domande di partecipazione (da compilare obbligatoriamente) devono essere richiesti alla Segreteria tecnica della Giuria, presso “Studio Giornalisti Associati – Headline” oppure scaricati dai siti internet: www.hlstampa.com


La lettera raccomandata per partecipare ad ogni sezione del Premio “Giornalismo: l’addetto stampa dell’anno” ed al “Concorso Nazionale Universitario – ‘Nuova Comunicazione” va indirizzata a:


“STUDIO GIORNALISTI ASSOCIATI – HEADLINE”
CASELLA POSTALE 31
50032 BORGO SAN LORENZO (FI)


INFORMAZIONI: info@hlstampa.com

COMMENTI

Eventi