Ferpi > News > Glaviano riconfermato presidente nazionale Fijet Flai

Glaviano riconfermato presidente nazionale Fijet Flai

02/04/2008

Il siciliano Giacomo Glaviano è stato riconfermato per acclamazione presidente nazionale della Fijet Flai, la federazione internazionale dei giornalisti di turismo.

L'elezione è avvenuta nel corso del congresso internazionale dell'associazione che si è svolto all'Hotel Village di Città del Mare di Terrasini, nell'ambito di Travelexpo (borsa del turismo mediterraneo), organizzato dalla Logos "Comunicazione e Immagine". L'assemblea generale è stata presieduta dal giornalista Bent Parodi di Belsito (presenti il presidente della Fijet deputato Tijani Haddad ed il segretario generale dell'Omjet Hedi Zahag), ha eletto l'esecutivo composto da Annamaria Ingria (vicepresidente), Grazia Patellaro (segretario), Dalia Campagna (tesoriere), nonché dai consiglieri Giacomo Clemenzi, Toti Piscopo e Laura Pilato. Alla presidenza del collegio dei probiviri è stata riconfermata Rita Cedrini, affiancata da Giovanna Schimmenti e Antonio Rotelli, mentre fanno parte del collegio dei revisori: Maurizio Bosio (presidente), Luciano Bugliari e Maria Tiziana Gulotta. Eletti infine anche i fiduciari delle Regioni Italiane. Il Forum su Cultura e Buongusto nella Comunicazione ha fatto da prologo all'assise congressuale della Fijet Flai, introdotto dall'amministratore della Logos Piscopo e coordinato dal giornalista Glaviano. Relatori Bent Parodi di Belsito, Antonio Barone, direttore dell'Itinerario Culturale del Consiglio d'Europa "La Rotta dei Fenici" ed il cattedratico Francesco Andria dell'Università di Palermo. Al centro dell'incontro le accuse rivolte alla informazione italiana di puntare soltanto allo scoop anche con notizie di poca importanza, riducendone altre, come quella sul turismo-culturale, patrimonio di cui dispone l'Italia, in particolare la Sicilia, dove è dislocato il 10% dei beni, che assieme al segmento balneare costituiscono il punto di forza del mercato. E' stato ribadito che "Cultura e Turismo" è un binomio indissolubile, specie nella nostra Isola, dove assieme alla enogastronomia svolgono un ruolo di primo piano. La realizzazione di eventi enogastronomici, artistici, sportivi e fieristici, di media o piccola grandezza va connesso con le risorse ambientali e culturali specifiche del luogo o espresse da promotori che innovano l'offerta locale giocando un ruolo di leadership per la trasformazione incentrata intorno alla reputazione creata sul piano personale e professionale. Se l'evento – è stato sottolineato – viene inserito nella comunicazione e nelle relazioni pubbliche, nonché nelle nuove pratiche di marketing territoriale ne consegue un consistente ritorno promozionale per il territorio e per l'immagine della città che ospita tali eventi.

COMMENTI

Eventi