Ferpi > News > Il 29 novembre a Milano il Consiglio Direttivo Nazionale di FERPI

Il 29 novembre a Milano il Consiglio Direttivo Nazionale di FERPI

05/12/2007

Nuova identità visuale, convenzioni con le Facoltà di comunicazione e servizi ai soci al centro dell'intervento del Presidente Gianluca Comin che ha tracciato un bilancio dei primi mesi del suo mandato e presentato il programma 2008.

L'ultima riunione del Consiglio Direttivo Nazionale è stata introdotta dall'intervento del presidente Gianluca Comin che ha fatto un bilancio dei primi mesi del suo mandato prospettando attività e iniziative in cantiere per il 2008.
All'incontro, che si è svolto giovedì 29 novembre presso la sede milanese di Enel, hanno preso parte 20 tra consiglieri, rappresentanti delle Commissioni e del Collegio dei Probiviri, delegati territoriali e responsabili di gruppi di lavoro.
Comin ha brevemente illustrato le iniziative e gli eventi degli ultimi due mesi:
-  innanzitutto l'Oscar di Bilancio la cui cerimonia conclusiva, svoltasi la sera di mercoledì 28, ha fatto registrare un grande successo di pubblico, grazie anche alla perfetta organizzazione messa a punto da Gherarda Guastalla Lucchini e i suoi collaboratori.
-  L'apertura dello Sportello nuova Impresa RP d'intesa con Formaper, l'agenzia per la formazione della Camera di Commercio di Milano, iniziativa replicabile anche in altre città italiane.
-  Il Premio giornalistico Marco Borsa assegnato al sito Ferpi come migliore strumento informativo sulle relazioni pubbliche e la comunicazione
-  Il progetto "sistema territorio" che ha portato alla sottoscrizione del protocollo Reti di Reti firmato in settembre d'intesa con il Sottosegretario alla Funzione Pubblica Scanu che vedrà la sua massima implementazione tra gennaio e maggio prossimi
- Il patrocinio Fdi Ferpi al Congresso Internazionale del Cerimoniale e Protocollo. Organizzato per la prima volta in Italia, ha registrato la partecipazione di 350 professionisti provenienti da 28 paesi del Mondo ed ha rappresentato una occasione di promozione molto importante per la nostra associazione.
-  La firma di una convenzione con L'Università "La Sapienza" di Roma che porterà ad una stretta collaborazione tra la facoltà di Scienze della Comunicazione e Ferpi.  Accordo che si intende estendere ad altre Università Italiane dove sono presenti Facoltà o Corsi di Laurea in Scienze della Comunicazione o Relazioni Pubbliche. 
Tra le iniziative promosse dalle delegazioni territoriali il presidente ha ricordato l'ultimo incontro di "Microfoni spenti", promosso dalla delegazione Lazio, che ha affrontato il tema ‘Come comunicano le forze dell'ordine'.
Comin ha, infine, presentato il Convegno su High Tech High Touch cui Ferpi ha dato il patrocinio che si terrà il 13 dicembre a Roma.
All'intervento del numero uno di Ferpi è seguito quello di Paolo Iammatteo, consigliere nazionale e membro dell'esecutivo con delega alla Attuazione del Programma, che ha illustrato alcuni aspetti del rinnovamento dell'identità visuale dell'Associazione presentando, in particolare il nuovo marchio Ferpi e i suoi utilizzi che si propongono di accompagnare le attività di ‘comunicazione' Ferpi con l'obiettivo di una migliore conoscenza dell'associazione e dei vantaggi che offre ai propri soci, ed anche per diffondere una visione delle relazioni pubbliche come strumento per rispondere all'evoluzione della società e alle nuove capacità dei pubblici.
Il restyling del marchio sarà presentato con una campagna pubblicitaria, presentata sempre da Iammatteo, istituzionale che sarà il primo utilizzo del nuovo brand Ferpi.  I segni grafici del nuovo marchio e le sue declinazioni, verranno raccolte e illustrate in un manuale di identità visiva che consentirà l'omogeneizzazione dei materiali con marchio Ferpi. Secondo quanto previsto nel Piano messo a punto dall'Esecutivo il lancio del nuovo brand è previsto entro il 20 dicembre e proeseguirà con la realizzazione e la diffusione di strumenti più classici come le brochure ma interesserà anche il sito e il magazine che verranno rinnovati secondo questa linea a partire dell'inizio del 2008.
Al termine della presentazione del progetto di restyling del brand Ferpi e delle attività ad esso collegate il presidente ha preso nuovamente la parola illustrando la strategie e alcune attività previste per il prossimo anno:
-  saranno effettuati dei sondaggi mensili su temi di attualità ed interesse per la professione da mettere a disposizione dei soci
-  è in cantiere un corso di formazione per la "Comunicazione Diplomatica" ai funzionari della Farnesina
-  una rassegna stampa sui temi della comunicazione in partnership con Data Stampa con consultazione on line per i soci Ferpi
-  Enel Digital Contest nel quale è previsto un Premio Ferpi al cortometraggio più ‘comunicativo' che verrà scelto dai soci Ferpi che potranno votare on line
-  alcune iniziative e incontri a breve, tra le quali di particolare rilievo il disegno di legge per il riconoscimento delle professioni e quello sulla lobby, seguite dal collega Fabio Bistoncini
-  incontri con le associazioni di comunicazione ed affini per sondare le opportunità di collaborazione.
Al secondo intervento di Comin è seguito quello del consigliere Simona Battistella, delegata ai new media, che ha presentato una ampia e documentata proposta di modifica e di restlyling del sito Ferpi, elaborata di concerto con il consigliere delegato agli strumenti informativi, Giancarlo Panico, destinato ad essere trasformato in un social network per rispondere in modo sempre più adeguato alle esigenze dei visitatori (Soci e non soci): uno strumento flessibile e di facile utilizzazione, che consenta a Ferpi di usare la rete come strumento di relazione e di informazione (è previsto anche l'inserimento del data-base ragionato dei soci).
Tra gli altri aspetti affrontati del CDN l'aumento delle quote associative, il programma internazionale tra le associazioni professionali dei pr Italiani e Romeni, il nuovo regolamento del Collegio dei Probiviri. Su proposta del Comitato Esecutivo il Consiglio Nazionale ha deliberato l'aumento della quota associativa (ferma dal 2000) a 250€ solo per i soci professionisti, lasciando invariata a 200€ quella dei soci associati
I lavori del Consiglio sono proseguiti con la preso d'atto delle dimissioni presentate da Gianpaolo Gironda da membro e presidente della Commissione Aggiornamento e Specializzazione e l'approvazione, all'unanimità, del nuovo Regolamento del Collegio dei Probiviri presentato dal presidente del Collegio Attilio Consonni.
Il prossimo CDN sarà programmato tra la fine di gennaio e la prima decade di febbraio per consentire l'approvazione del bilancio preventivo 2008.
 

COMMENTI

Eventi