/media/post/bre9ucz/coaching-796x512.jpg
Ferpi > News > Il coaching sinergico nella vita di tutti i giorni

Il coaching sinergico nella vita di tutti i giorni

09/07/2015

Le basi del coaching come modello d’influenza e di evoluzione positiva delle relazioni interpersonali. Un approccio nuovo, armonico e integrato che sarà al centro del corso di Luigina Sgarro e Mario Maresca, in programma il 16 ottobre a Roma.

Cos’è il Coaching Sinergico e come possiamo applicarne i principi nella vita quotidiana personale e d’azienda? Esso costitusce un insieme di schemi concettuali volti a fornire paradigmi di risoluzione ottimale a diverse problematiche. È un approccio evoluto, integrato ed estremamente fluido, privo di percorsi preconfezionati e dei condizionamenti che vengono dall'utilizzo di un unico modello. Il Coach è pertanto un professionista in grado di miscelare più tecniche e strutture concettuali, armonizzandole e integrandole tra loro.

A volte può capitare di trovarsi (o di mettersi) in situazioni complicate che progressivamente tendono a peggiorare . All’inizio sembra solo una difficoltà, poi si tramuta in un vero e proprio problema perché non si è corsi ai ripari in tempo. Ciò senza trascurare la tendenza tipica di ogni sistema complesso sottoposto a pressioni esterne, cioè di resistere al cambiamento, il più forte e il più a lungo possibile.

In situazioni così configurate, possiamo contare sul Coaching Sinergico, che si avvale di diverse possibilità operative:

  • una tecnica evoluta per porre domande, assorbita dalla Programmazione Neurolinguistica e non solo. Proprio attraverso le domande si aiuta il cliente ad allargare una propria prospettiva parziale o distorta;

  • alcune tecniche di Terapia Rogersiana, attraverso le quali fare da “specchio”, rimandando al cliente i suoi stessi ragionamenti contorti e gli autoinganni disfunzionali;

  • la formalizzazione logica e grafica tipica della Dinamica dei Sistemi, con cui si è grado di prevedere alcuni sviluppi tipici del Sistema-Uomo in determinate condizioni di partenza. Grazie a questa formalizzazione, condivisa con il cliente, forniamo input su nuove possibilità di azione;

  • l’Approccio Strategico, che sfrutta le logiche non ordinarie e quindi permette l’accesso a differenti modi di pensare. Grazie a questo, si può aiutare il cliente a raggiungere risultati che altrimenti non raggiungerebbe da solo, almeno non presto e in modo diretto.


Tramite esercitazioni pratiche ed esperienze guidate, intervallate da riferimenti alle teorie sottostanti i partecipanti impareranno a “sentire” e a comprendere la relazione e a orientarla verso una maggiore efficacia.

 

Programma della giornata

 

  • La comunicazione interpersonale e i suoi obiettivi

  • La visione dell’altro e l’elaborazione del senso della relazione

  • La costruzione del “rapport” per migliorare la sintonia

  • La relazione empatica, che cos’è, come costruirla, come mantenerla

  • Ricalco e guida, che cos’è il ricalco e come si ottiene, come si guida la relazione e come ci si lascia guidare

  • Gli assiomi di Watzlawick

  • Gli strumenti della persuasione: l’ascolto, l’influenza, e gli strumenti del linguaggi verbale e non verbale


 

 

Cosa si apprenderà

 

  • A comprendere le chiavi dell’armonia interpersonale

  • A utilizzare in modo appropriato i vari registri relazionali in funzione dell’uso del coaching per generare relazioni


 

 

Il Corso avrà luogo il 16 ottobre a Roma presso COM&SPO Studio Associato (via Sforza Pallavicini, 1).

Sono previsti 100 crediti per i Soci Ferpi in qualificazione Professionale.

Per informazioni ed iscrizioni scrivere a casp@ferpi.it

 




 

 

Mario Maresca

Dopo la laurea in Biologia ha proseguito con un intenso percorso di studi postuniversitari, mirati all’approfondimento della pragmatica della comunicazione efficace, del comportamento dei gruppi e dell'apprendimento. Per questo ha approfondito la Dinamica dei Sistemi e la Programmazione Neuro-Linguistica, lavorando direttamente con i massimi esponenti di queste materie e diventandone, lui stesso, trainer internazionale.Dopo una lunga esperienza aziendale nelle Risorse Umane, dal 2000 svolge attività di coaching, formazione, sviluppo e consulenza sui temi inerenti il Management, il Change Management ed il Problem Solving, sia in Italia che all'estero. Opera come executive coach e team coach nei contesti organizzativi di multinazionali, Piccole-Medie Imprese, Organizzazioni ed Enti vari. Nel 2005 fonda “n-EXOLUTION”, società impegnata nella consulenza, nel coaching e nel training.

Luigina Sgarro

Luigina Sgarro, laureata in Psicologia Clinica e di Comunità, specializzata in Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale e in problem solving strategico,  inizia la propria carriera nelle Risorse Umane, nelle aree di selezione, organizzazione e formazione, entrando in realtà aziendali multinazionali di vari mercati (PA, Largo Consumo, Farmaceutico, Automobilistico). Nelle organizzazioni per cui ha lavorato ha ricoperto il ruolo di Responsabile del Personale di Business Unit e Responsabile Organizzazione, Leadership e Sviluppo per l’Italia. Tiene corsi universitari alla LUMSA e a Tor Vergata ed è esperta in sviluppo organizzativo, executive coaching, team coaching, tecniche di apprendimento, creatività e innovazione. Si è occupata di riorganizzazione in varie aziende private ed ha inoltre gestito progetti di riduzione costi e di gestione del cambiamento in organizzazioni pubbliche e private in Italia e all’estero.

COMMENTI

Eventi