Ferpi > News > Il nuovo volto dell'ambientalismo

Il nuovo volto dell'ambientalismo

18/04/2007

Anche l'amore per il pianeta, per gli alberi, i fiori e la natura è una questione di immagine. E il governatore della California prova a rivoluzionare questa tipologia, da vero ambientalista tutto muscoli e decisamente poco hippy.

Schwarzenegger, alla guida di uno dei paesi più eco-friendly, annuncia una campagna di rilancio dell'immaggine dell'ambientalismo.
In questo articolo di Bbc News si parla del futuro look del movimento che per salvare l'ambiente deve diventare sexy e di moda secondo Terminator. Basta con l'immaginario da hippy, fanatici e santoni che abbracciano gli alberi: per sfondare veramente questa filosofia si deve dare un aspetto più concreto e meno new age.
E certo Schwarzenegger, da governatore della California, ha i titoli per rivoluzionare questa icona, anche perchè il suo lavoro da governatore è da tutti incensato come ottimo sul fronte verde. La California è lo stato che ha provveduto meglio e più velocemente alla riduzione delle emissioni di gas serra, è tra i più ambientalmente responsabili e l'Economist di qualche mese fa lo elogiava come stato modello. Dunque Terminator potrebbe anche fare da traino a un nuovo tipo di atteggiamento eco-friendly. meno new age e seventy e molto più pratico e in questo modo catturare nuovi discepoli.
Forse, al di là delle parole del governatore, questa evoluzione di immagine sta già avvenendo e stanno iniziando a imporsi silenziosamente ambientalisti muscolosi e trendy, che anzichè abbracciare gli alberi abbracciano la panca per fare gli addominali e trattano il tema ambiente con la dovuta praticità, elevandolo a moda dei palestrati o degli uomini azienda. In fin dei conti l'effetto immagine nella comunicazione e nell'imporsi dei fenomeni non è da trascurare. Specie con la generazione dei giovanissimi lanciare un atteggiamento di moda e diffonderlo tra le tipologie più differenti è un segreto infallibile. Parlando alla Georgetown University, Mr. Schwarzenegger annuncia la necessità di una campagna di immagine per il movimento ambientalista: esattamente come John Travolta che con la Febbre del Sabato Sera rivoluzionò il concetto di ballo, il movimento dei verdi subirà una trasformazione grazie a personaggi nuovi che ne sposeranno la causa o magari a un film futuro che imporrà una nuova tipologia.
Emanuela Di Pasqua  - Totem

COMMENTI

Eventi