/media/post/sq8hapq/why-hr-should-care-about-user-experience-796x450.png
Ferpi > News > Il successo della user experience parte dai dati

Il successo della user experience parte dai dati

15/12/2017

Riparte il 9 febbraio 2018 l’offerta formativa di Ferpi con il corso "Data Driven UX", a cura di Carlo Frinolli e Imke Bähr. In programma a Roma, l’appuntamento si configura come un’occasione interessante per comprendere come i professionisti che lavorano in ambito digital possano utilizzare i dati per progettare servizi e prodotti che aderiscano ai bisogni degli utenti.

In che modo le operazioni di ascolto e di monitoraggio possono essere d’ausilio alla progettazione di prodotti e servizi atti a definire una user experience efficace ed efficiente?

Questo è quanto verrà ampliamente analizzato nel corso Ferpi in programma il 9 febbraio a Roma, dal titolo "Data Driven UX". Dalle 09.30 alle 18.30, la giornata di formazione è a cura di Carol Verde, Communication e PR di nois3, Carlo Frinolli, CEO, Founder e Head of Design di nois3 e Imke Bähr, Co-founder, Product Owner e Design Researcher di nois3 e accompagnerà i partecipanti nella costruzione di una user experience soddisfacente, dalla definizione degli obiettivi – di comunicazione e di business – al raggiungimento degli stessi mediante la raccolta e l’analisi di diverse tipologie di dati.

Con l’introduzione delle piattaforme digitali il percorso che attraversa il cliente per arrivare all’acquisizione del prodotto o servizio che l’impresa offre è radicalmente cambiato, iniziando ormai da parecchio lontano. Quella che si definisce customer journey e che considerava il consumatore un soggetto grosso modo passivo verso la proposta aziendale, oggi si articola grazie a partire dalla presa di coscienza di un pubblico sempre più esigente, portando le organizzazioni a dover presidiare moltissimi touch point, la maggior parte dei quali di carattere digital.

Non si tratta più di un percorso lineare, dunque: gli elementi di contatto tra cliente e impresa sono potenzialmente infiniti, motivo per cui essi devono essere necessariamente monitorati. Il processo di misurazione diventa sempre più indispensabile per capire come raggiungere i potenziali clienti per costruire piattaforme su misura, dal design persuasivo e dallo storytelling efficace, in grado di raccontare una storia che li porti a quelli che sono gli obiettivi aziendali.

Con i dati che le organizzazioni hanno a disposizione, mai come ora le aziende possono e devono progettare la comunicazione in maniera puntuale e precisa, in modo da riuscire nella fase più cruciale, quella di legare i comportamenti delle persone alle informazioni che si vogliono comunicare.

Il corso è aperto a tutti, soci e non soci.

Dà diritto al riconoscimento di 100 crediti formativi ai soci Ferpi ai fini della qualificazione necessaria all’aggiornamento professionale interno.

Per esigenze di natura organizzativa e logistica, il corso si svolgerà solo al raggiungimento di un numero minimo di iscritti.





Sede del corso
Roma

Informazioni
Tel. 02 58312455
Email: casp@ferpi.it

 

COMMENTI

Eventi