/media/post/rcqzc5e/Manciano-1view.jpg
Ferpi > News > In Toscana il primo Weekend delle Idee

In Toscana il primo Weekend delle Idee

09/03/2017

A Manciano si riuniranno, sabato 18 e domenica 19 marzo, creativi, scrittori, docenti, manager e opinion leader globali per due giorni dedicati alle idee di valore, a cura di La Maremma delle Idee e della Delegazione Ferpi Toscana, allo scopo di far interfacciare idee dal mondo per una riflessione sulle potenzialità, sviluppo e promozione del territorio.

Sarà il casale “Le Peschiere” di Manciano ad ospitare, sabato 18 e domenica 19 marzo, il primo Weekend delle Idee, a cura di La Maremma delle Idee e della Delegazione Ferpi Toscana. Ideato da Richard Harris, editore di origine inglese residente a Manciano e Presidente de La Maremma delle Idee, e promosso dalla Delegazione Ferpi Toscana e dalle altre Delegazioni Regionali Ferpi, la manifestazione ha lo scopo di far interfacciare idee dal mondo per una riflessione sulle potenzialità, sviluppo e promozione del territorio.

Il Weekend delle Idee ha avuto il Patrocinio di Regione Toscana, Provincia di Grosseto, Comune di Manciano, Fondazione Grosseto Cultura, Polo Universitario Grossetano, Consiglio Regionale Toscano, Confindustria Toscana Sud, Museo di Storia Naturale della Maremma, AssoretiPMI e dell’Associazione Maremmans. Moderatrice della due-giorni: Elena Conti, giornalista e artista. Assistente alla Direzione: Giorgio Carugno, studente di Fisica all’Università di Pisa.

I lavori inizieranno sabato 18 marzo alle ore 09.30 con un incontro tra relatori e ospiti a cui farà seguito una passeggiata/lezione nel bosco organizzata da Andrea Sforzi, Direttore del Museo di Storia Naturale della Maremma, per esplorare il tema della Citizen Science nel territorio. Alle ore 15.30 avrà luogo il convegno ‘Gli eventi delle idee come strumento di promozione di un territorio’ a cura della Delegazione Ferpi Toscana, Ferpi Sardegna, Confindustria Toscana Sud, TV9 e AssoretiPMI Toscana per parlare di come gli eventi delle idee siano diventati uno strumento di promozione e sviluppo per i territori. Idee, proposte, incontro, dialogo.

Le Istituzioni (Regione Toscana, Provincia di Grosseto e il Comune di Manciano) saranno presenti con il Consigliere Leonardo Marras, il Presidente Antonfrancesco Vivarelli Colonna, il Sindaco Marco Galli e l’Assessore Giulio Detti.

Tra i relatori del convegno: Alessandra Montana, Executive Managing Director Allumeuse Communication; Andrea Zagami, Fondatore e Presidente di ZigZag; Carlo Alberto Pratesi, Professor of Marketing Innovation and Sustainability; Daniele Chieffi, Head of Social Media Management & Digital PR di Eni; Fabio Viola, User Behavior/Engagement Scientist, TOP 5 Gamification Designer Worldwide; Giuliano Bianucci, Independent Marketing and Advertising Professional; Graziano Giacani di BrandFestival; Lapo Chirici, Digital Marketing, Lecturer and Course Coordinator; Marco Marcatili, analista economico Nomisma; Mister Massimo Morgia, allenatore, scrittore e comunicatore sportivo; Pasquale Maria Cioffi, Direttore di Stra.Comm e manager grandi eventi; Toni Muzi Falconi, senior counsel di Methodos. Alla sera seguirà un’aperi-cena offerta dai produttori locali presso il Cassero del Comune di Manciano.

Domenica 19 a partire dalle ore 11.00 inizieranno i lavori del TEDx Manciano dove relatori da tutto il mondo si avvicenderanno per illustrare quanto si stia facendo e si possa fare per una cittadinanza attiva e consapevole. Il tema del TEDX è “Terre promesse?”. I relatori focalizzeranno la loro attenzione sulle tante idee per migliorare il nostro futuro e quello del nostro pianeta e le azioni da intraprendere oggi per il domani.

Questi i relatori: Florence Egal, FAO (alimentazione e il rapporto città/regione), Marco Marcatili, Nomisma (economia della città connessa), Fernando Tizzi, pastore maremmano (gestione territoriale), Emilio Celata e Corrado Re, Fratelli Cercatesto (intelligenza politica), Andrea Sforzi, Museo di Storia Naturale della Maremma (citizen science), Dino Pedreschi, Full Professor of Computer Science all’Università di Pisa (l’accesso del pubblico al Big Data), Steven Smith, urbanista (Urban Narrative), Luca Felicioni, chirurgo, (la metodologia dell’innovazione), Lorenzo Lipparini, assessore alla partecipazione del Comune di Milano (Open Data), Miles Furnell, scrittore, filmmaker e business communication specialist (tu puoi salvare il mondo), Antonio Scalari, ricercatore biologo (la Scienza non è degli scienziati), Asterix David Bamford creative director (rising to the occasion) e Fabio Viola, gamification guru.

“Generazione di idee, spunti creativi, tendenze innovative sono elementi distintivi per la costruzione di un racconto efficace, di una brand narrative che possa coinvolgere e attrarre”, ha sottolineato Pierdonato Vercellone, Presidente Ferpi e Direttore Communication & CSR di Sisal Group. “La nostra Federazione, con le sue attive e qualificate Delegazioni Territoriali, si impegna a sostenere e promuovere momenti di riflessione aperta che possano contribuire ad elevare la qualità della nostra attività, in un percorso di crescita valoriale, a beneficio dei nostri stakeholder, dei nostri partner, delle organizzazioni e dei clienti che rappresentiamo quotidianamente”.

“Le idee sono il motore di ogni fare, ma prima di tutto sono il via al confronto e al dialogo. Un primus movens in grado di scatenare l’energia, focalizzare l’azione e centrare gli obiettivi. Ma in sinergia tra tutti gli attori di un territorio, pubblici e privati, profit e non profit, in modo che assieme possa essere data priorità ad una visione di sviluppo su cui concentrare gli sforzi e gli investimenti in termini di risorse umane, intellettive ed economiche”, ha dichiarato Letizia Pini, Delegata Ferpi Toscana. Ognuno con la sua parte. Ferpi Toscana ha, con grande entusiasmo, abbracciato questo progetto portandolo subito a livello nazionale, da cui è scaturito il progetto Ferpi delle Idee che con gli altri delegati svilupperemo sui rispettivi territori. In Toscana, e nella Maremma, questo primo appuntamento sarà  una tappa a cui faranno seguito una serie di altri incontri, approfondimenti tematici e di programmazione in ottica di un coinvolgimento sempre più grande”.

Richard Harris, Presidente La Maremma delle Idee afferma: “Da sei anni, organizzo manifestazioni in Maremma e in giro per l’Italia per lo scambio di idee e proposte per il territorio. Allo stesso tempo, in Italia e in tutto il mondo, sono nati con grandi successi molti eventi di idee, fra i quali TED e La Repubblica delle Idee. Nel weekend del 18/19 marzo a Manciano (GR), in collaborazione con la Ferpi della Toscana, discuteremo il ruolo degli eventi di idee come strumento di comunicazione, sperimenteremo il prestigioso formato internazionale TEDx per eventi del genere e lanceremo l’Associazione “La Maremma delle Idee” per organizzare altri eventi ancora più ambiziosi”.

Secondo Antonfrancesco Vivarelli Colonna, Presidente Provincia di Grosseto: "Il petrolio che abbiamo è quello della bellezza del nostro territorio e della capacità delle nostre menti. Eventi come questo sono importanti incubatori di idee, oltre che occasioni di incontro e di confronto tra i talenti della Maremma, perché sono generatori importanti di spunti e progettualità per le Istituzioni e, di conseguenza, nuova linfa vitale per il territorio. Sono certo che ne usciranno interessanti idee per migliorare, soprattutto in ambito economico e turistico, la nostra realtà".

"Con estremo piacere accogliamo l'iniziativa della Maremma delle Idee nel nostro territorio comunale”, ha concluso Giulio Detti, Assessore al Bilancio, Turismo e Cultura di Manciano. “Sarà sicuramente un momento di crescita culturale importante, che contribuirà allo sviluppo di Manciano. Ringrazio gli organizzatori ed in particolare Richard Harris che negli anni ha sempre organizzato iniziative di grande qualità”.

 

MdelleI_programmaA3_DEF

COMMENTI

Eventi