/media/post/cra47fp/leicester-city-parade-epl-trophy-1705-764x512.jpg
Ferpi > News > Innamorarsi del Leicester

Innamorarsi del Leicester

27/05/2016

Miriam Pelusi

La vittoria del Leicester City è un trionfo anche per le Relazioni pubbliche. Un approccio immersivo alle Rp in grado di tagliare la dipendenza dal marketing e dal denaro nel calcio, come mostra Miriam Pelusi.

Invio il mio ringraziamento di cuore al Leicester City FC per una memorabile lezione in Rp.

I campioni della Premier League inglese hanno vinto il loro primo campionato inaspettatamente. Questa vittoria ha stupito il mondo.

L’allenatore Claudio Ranieri ha soprannominato la sua squadra Cenerentola: un nessuno che si è meritato di essere qualcuno.

Ma, la lezione di Rp di questa favola non è riconosciuta. Dimostrerò che una visione immersiva di Rp è il vero trionfo di Leicester.

Nella storia del calcio, questo è il primo caso di Rp immersive. E’ una storia di speranza e amore. La squadra ha creato la sua campagna di storydoing con le Rp. Non si tratta di storytelling del marchio.

[caption id="attachment_26568" align="alignleft" width="224"]Foto: Paul Conneally su Flickr (Creative Commons) Foto: Paul Conneally su Flickr (Creative Commons)[/caption]

Mentre i grandi club sono storditi dalle sponsorizzazioni e dal brusio mediatico, i giocatori del Leicester sono sostenuti dalle persone comuni, un approccio di Rp efficiente.

Lo sport ispira le persone. Per questo, è un linguaggio universale. Leicester ha rafforzato i valori del calcio: loro hanno creduto nell’efficacia del calcio per un cambiamento sociale.

I campioni d’Inghilterra hanno risvegliato le antiche radici del calcio, che è nato proprio in Inghilterra.

La squadra costa meno di 30m sterline. I calciatori non erano famosi, nemmeno l’allenatore.

Hanno incarnato l’idea di povertà di Santa Chiara: “il privilegio di non avere privilegi”.

Nel 2015 lo scandalo della FIFA ha marchiato lo sport più popolare del mondo come disonesto.

Sorprendentemente, la vittoria del Leicester City ci ha ricordato la vera natura del calcio. Ciò che Pelé ha definito “un bellissimo gioco”. Il marchio del Leicester è il suo unico ‘ginga’, una grazia naturale.

Il fuoriclasse Riyad Mahrez fa notare che sono felici.

Le Rp immersive creano amore

L’arte delle Rp ha creato un’atmosfera magica. Il mondo si è innamorato del Leicester.

Per mesi, il Leicester si è guadagnato i titoli e le prime pagine in tutto il mondo.

Nell’era governata dal marketing, le Rp si valutano con la forza delle relazioni, non col potere dei soldi.

Gli investimenti di marketing sono inutili in confronto alla creatività delle Rp. Il marketing non può comprare l’amore attraverso attività promozionali o campagne virali. Il Leicester dimostra che le Rp possono crearlo.

Il marketing ha distrutto l’etica del calcio: ogni partita sembra una passerella per i finanziatori. Il calcio è solo un prodotto.

Le Rp ne ricostruiscono l’immagine portando alla luce l’amore. Proprio Jamie Vardy ha rivelato che dopo ogni goal lascia semplicemente parlare le sue emozioni. Le Rp immersive condividono emozioni intime; è una delicatezza rara.

E’ ciò che non puoi vedere, che fa la vera differenza. Le Rp rendono l’invisibile, visibile.

L’incredibile campagna generata dai produser

L’amore revitalizza un’atmosfera familiare. Nell’era me-media, un rapporto diretto con i sostenitori è un’eredità fruttuosa. Nello stadio, erano un solo coro.

La parata della vittoria del 16 maggio, è stata uno spettacolo vibrante. I giocatori e i tifosi erano in perfetta armonia.

Le statistiche riportano che almeno 250 mila persone si sono unite all’evento #havingaparty. Ma misurare il valore delle Rp con una misurazione quantitativa è una truffa.

La vera vittoria era il vibrante fluire d’amore nell’aria.  Le magliette e le bandiere tinte di blu e bianco hanno espresso quest’amore visivamente.

#ForeverFearless sembra uno slogan. E’ una campagna generata da produser di Rp.

Le persone si sono innamorate non solo del Leicester, si sono innamorate di nuovo del calcio.

Le Rp immersive reimmaginano le relazioni. Abbracciando quest’approccio, si reinventa il calcio.

Per il Leicester, i tifosi non sono clienti. Essi stessi sono parte della squadra.

I segreti di Rp della squadra del Leicester

Il marketing ha cambiato la percezione dell’atleta: è un posatore per i marchi.

Le Rp hanno reinventato l’idea di atleta. Essere se stessi è stato il segreto dei giocatori del Leicester. Hanno agito come esempi. La pizzata con Ranieri ha mostrato la genuinità della loro natura.

I giocatori hanno agito come fossero un corpo unico, tutti insieme, sostenendosi a vicenda. Ranieri ha costruito una squadra di compagni di squadra, come Riyad Mahrez. La collaborazione risana, nel calcio e nelle Rp.

Non hanno mai mollato. Una motivazione profonda ha permesso loro di sentirsi campioni. Hanno davvero desiderato la vittoria. In una stagione, hanno cambiato una possibile retrocessione in una promozione.

In più, hanno mostrato fair-play in campo. Hanno rispettato i compagni e i rivali. Il capitano Wes Morgan ha spiegato che la vittoria è un’emozione speciale. Non è un affare di marketing.

La guida pragmatica di Ranieri

Dietro questo grande risultato, troviamo una guida felicemente orgogliosa. Claudio Ranieri ha reso possibile l’impossibile. I mass media britannici hanno persino incoronato un allenatore italiano come principe d’Inghilterra. Sin dall’inizio ha sentito che la squadra avrebbe potuto realizzare qualcosa. E’ stato attento al pubblico.

In un anno ha portato il Leicester in vetta. La conferenza stampa del 5 maggio, ci spiega come. Iniziare con gratitudine è una tecnica immersiva di Rp: “Voglio dire grazie ai giocatori, al Presidente, allo staff e ai tifosi. Sono stati meravigliosi.” Condividere un’emozione intima è anche un’elegante tecnica per rompere il ghiaccio.

Trasformare le idee in azioni è stata la sua missione. Ha detto “Sono l’uomo che pensa, non il Tinkerman (in italiano, un allenatore che cambia tattica ad ogni partita).

Ha gestito tatticamente le relazioni con i giornalisti e i giocatori: “Certamente vi ho detto che stavamo procedendo passo per passo, ma a loro ho detto proviamoci, possiamo vincere”.

Mostrare, piuttosto che dire è una chiave in Rp. Ranieri ha mostrato l’impensabile:” La vittoria con il Manchester City ha dato ai miei giocatori la sensazione di comprendere che possono combattere con chiunque e che possono raggiungere tutto”.

Persino il manager del Manchester City sosteneva i suoi rivali: “Se continuano così, hanno una grande possibilità di vincere il titolo”.

I sostenitori sognavano un titolo. La squadra ha lavorato sodo per raggiungerlo. Ranieri ha riconosciuto che “Loro sognavano. Ho detto ding dilly dong! Si sono svegliati e il sogno è una realtà”.

Ranieri ha tenuto i piedi di tutti per terra. Ognuno conta. Ha specificato: “Non voglio grandi nomi qui. I miei ragazzi sono speciali. Dobbiamo portare dei buoni giocatori ma chi arriva deve avere lo stesso spirito”. L’umiltà è la lezione di Rp dei campioni del Leicester.

In una lettera aperta ai suoi giocatori, Ranieri li ha suggerito di tenere un cuore aperto per correre liberi.

Articolo apparso anche su Behind The Spin

 




mpMiriam Pelusi si laurea in Discipline della Comunicazione a Bologna. Prosegue con un Master in Relazioni Pubbliche a Leeds, nel Regno Unito. Studia e lavora ai Giochi di Londra 2012. Crea progetti di Rp, il più recente è per un teatro. E’ corrispondente di Behind the Spin; collabora con Ferpi e PRIA.

 

Articoli Correlati

COMMENTI

Eventi