Ferpi > News > Innovazione: premio Hypo ai giovani imprenditori

Innovazione: premio Hypo ai giovani imprenditori

15/10/2009

Si è tenuta la seconda edizione del premio Hypo Innovazione di Hypo Alpe Adria Bank, canale adottato dalla banca per sostenere la giovane imprenditoria che sviluppa progetti di impresa caratterizzati da un elevato grado di innovazione. Vincitore un progetto sulla tutela degli ambienti idrici.

Per il secondo anno consecutivo si è tenuto il Premio Hypo Innovazione di Hypo Alpe Adria Bank. Il 29 settembre, presso la sede dell’istituto di credito, la Giuria ha stabilito il vincitore che verrà premiato entro fine anno con una cerimonia all’Università di Padova, ateneo di riferimento del progetto più votato.


Il premio nasce dalla volontà di Hypo Alpe Adria Bank di trovare un confronto che consenta la sintesi delle esperienze accademiche e aziendali.


Mettendo così assieme, tramite il premio Hypo Innovazione, i centri di sviluppo e produzione della conoscenza e della ricerca con quello della finanza si cerca di aiutare concretamente la nascita e lo sviluppo di nuove imprese ad elevato contenuto innovativo, nella convinzione che le imprese che sapranno puntare con decisione sull’innovazione di prodotto, processo e tecnologica, saranno quelle che, anche in questa fase di crisi economica, creeranno il maggiore valore aggiunto, nonché garantiranno la maggiore sostenibilità al proprio business.


Con questa convinzione e responsabilità Hypo Alpe Adria Bank supporta finanziariamente attraverso il premio Hypo Innovazione quei progetti di giovani imprenditori che esprimono un’elevata potenzialità.


I partner selezionati nella gestione e sviluppo del premio Hypo Innovazione sono otto tra le più importanti Università del Nord Italia – Brescia, Castellanza, Padova, Trieste, Verona, Modena Reggio Emilia, Udine e Venezia – con il compito di selezionare all’interno del loro territorio un progetto da candidare annualmente, nonché di valutare tutti i progetti oggetto di analisi e Aifi (Associazione italiana del private equity e venture capital) che offre il parere tecnico del mondo degli investitori specializzati nelle imprese a carattere innovativo e nelle start up. Presidente della Giuria, il noto giornalista economico Oscar Giannino.


Vincitore dell’edizione 2009, il candidato espressione dell’Università degli Studi di Padova, PAN srl. Il progetto assiste un’importante necessità collettiva: quella della tutela degli ambienti idrici, contro lo scadimento della qualità delle acque dovuta a motivi di inquinamento.


Pan srl ha progettato e sta immettendo sul mercato un innovativo e sostenibile sistema di fitodepurazione dell’acqua, attraverso la realizzazione di un sistema di elementi galleggianti che, fungendo da supporto per qualsiasi tipologia di pianta, permettono di far crescere la vegetazione direttamente sulla superficie del refluo da trattare, senza così dover incorrere nella realizzazione di costosi invasi artificiali dotati di fondali idonei all’ancoraggio delle piante.


I primi test sui prototipi hanno fornito ottimi risultati in termini di qualità della performance depurativa e le analisi di marketing dell’iniziativa testimoniano i notevoli spazi di sviluppo della fitodepurazione,


“Sostenere e stimolare i giovani imprenditori che hanno buone idee e che vogliono tradurle in impresa, significa scommettere assieme a loro – ha dichiarato Marco Galdiolo, Responsabile Area Marketing di Hypo Alpe Adria Bank – nella convinzione che la buona imprenditorialità di domani, vada aiutata nelle fasi di nascita e primo sviluppo, dove ancora l’impresa può essere fragile. Questo è l’approccio che caratterizza il premio Hypo Innovazione, iniziativa inserita nel più ampio spettro di attività in ambito Corporate Social Responsability che caratterizza Hypo Alpe Adria Bank”:


Leggi qui in dettaglio il regolamento del premio Hypo Innovazione.

COMMENTI

Eventi