Ferpi > News > Internet: la prima scuola per gli over 50

Internet: la prima scuola per gli over 50

28/09/2011

Nonostante l’utilizzo del web sia sempre più diffuso tra gli italiani, rimane un divario culturale tra i nativi digitali e le generazioni precedenti. Parte da Roma un’iniziativa, promossa da _Vodafone,_ per l’alfabetizzazione informatica della terza età.

Il digital divide è il divario esistente tra chi ha un effettivo accesso alle tecnologie ne è escluso. Sono diversi i motivi di esclusione, dalle condizioni economiche, al livello d’istruzione. Uno dei motivi più presenti nella situazione italiana è la differenza di età: la rapida diffusione di Internet ha creato una disparità tra i “digital native”, che da sempre sono stati abituati ad utilizzare la tecnologia, e i loro genitori e nonni, che invece hanno dovuto adattarsi a questa rivoluzione.
Per colmare questa lacuna, nasce la prima scuola di Internet dedicata agli over 50: un progetto di Vodafone che prende il via dal Competence Center di Roma con l’iniziativa InFamiglia – Internet in Pillole, il corso per conoscere il web e le sue potenzialità. 30 appuntamenti in 13 diverse città italiane, che vedranno coinvolte circa 400 persone. Prima tappa Roma e a seguire Catania, Pisa, Napoli, Bologna, Milano, Padova, Lecce, Torino, L’Aquila, Cagliari, Reggio Calabria, e Matera. Dopo questa prima fase l’esperienza sarà estesa su tutto il territorio nazionale, in modo da creare dei costanti momenti di incontro per avvicinare gli over 50 al mondo della tecnologia.
Internet e i nuovi media rappresentano infatti un’opportunità di crescita, di arricchimento per tutte le generazioni e di inclusione sociale per le generazioni più mature, diventa fondamentale pertanto intervenire per facilitare l’utilizzo di questi strumenti in maniera corretta e al massimo delle potenzialità.
Le lezioni si terranno in aule multimediali all’interno delle sedi Vodafone e dei propri partner, dove i partecipanti potranno cimentarsi fin da subito nell’utilizzo del pc, di internet e della posta elettronica, acquisendo al tempo stesso conoscenze di base sui Social Network e sui temi legati alla privacy.
Al termine della giornata verrà rilasciato loro un attestato di partecipazione, il materiale del corso, e, un servizio di accompagnamento attraverso il portale infamiglia.vodafone.it, dove tutti, non solo i partecipanti alle lezioni, possono confrontarsi con un team di esperti che si occupano dei temi legati alla genitorialità, alla tecnologia e all’approfondimento dei principali temi legati all’uso responsabile dei nuovi media.

COMMENTI

Eventi