Ferpi > News > La Responsabilità Sociale tra sfera pubblica e mondo imprenditoriale

La Responsabilità Sociale tra sfera pubblica e mondo imprenditoriale

19/09/2006

Questo il titolo del seminario organizzato dal Consorzio Area Alto Milanese e Vodafone il prossimo 26 settembre.

Martedì 26 settembre 2006, alle ore 9.00 presso la Sala Aurora Palazzo Borromeo a Cesano Maderno (Mi), il Consorzio Area Alto Milanese (CAAM) e Vodafone organizzano il seminario intitolato: La Responsabilità Sociale tra sfera pubblica e mondo imprenditoriale: un fattore di coesione qualitativa e di crescita del territorio.La CSR è oggi un tema di viva attualità che muove interesse e interessi sia nel mondo privato quanto in quello pubblico. Vi è il diffuso riconoscimento della necessità di far dialogare gli obiettivi economici delle singole imprese con i bisogni sociali e ambientali del contesto di riferimento. Si va quindi affermando l'idea che possa essere ricercato un equilibrio virtuoso tra valori ambientali, qualità della vita e attività imprenditoriale orientata al profitto.Docenti universitari, amministratori locali, associazioni imprenditoriali, enti di certificazione e comunicatori, si confronteranno sul tema della CSR e ne mostreranno i differenti approcci, con l'obiettivo specifico di incoraggiare lo sviluppo delle prassi migliori e più innovative.Nell'arco della mattinata il seminario proporrà:


una riflessione sul senso profondo della responsabilità grazie al contributo di Ernesto Galli della Loggia, preside della Facoltà di Filosofia dell'Università Vita-Salute San Raffaele;

una presentazione della Corporate Responsibility come strumento di governance;

una divulgazione di principi e vantaggi identificati nel settore pubblico e in quello privato;

applicazioni della CSR come elemento di competitività delle imprese.
Ecco il programma dei lavori:Ore 9.00 RegistrazioniOre 9.30 Saluto ai partecipanti di Paolo Vaghi, Sindaco di Cesano MadernoOre 9.40 Saluto ai partecipanti di Angelo Fortunati, Presidente del CAAMOre 9.50 Stefano Bellinzona, Direttore Generale del CAAM:Sviluppo locale e coesione territorialeOre 10.00 Ernesto Galli della Loggia, Preside della Facoltà di Filosofia dell'Università Vita-Salute San Raffaele:Essere responsabili, sentirsi responsabili: principi antichi e difficoltà nuoveOre 10.15 Michelangelo Suigo, Responsabile Relazioni Istituzionali Locali Vodafone Italia:Vodafone Italia e la Corporate Responsibility: la relazione con il territorio come elemento qualificanteOre 10.30 Piermario Barzaghi, Partner di KPMG:La responsabilità sociale nel settore pubblico e in quello privatoOre 10:45 Loredana Gulino, Dirigente Ministero dello Sviluppo Economico, il progetto Punto di Contatto Nazionale dell'OCSE:Responsabilità sociale e sviluppo sostenibile: elementi di competitività nei processi di internazionalizzazione delle impreseOre 11:00Tavola rotonda: esperienze e applicazioni concrete di responsabilità sociale nel settore pubblico e nel mondo delle impreseFrancesca Corso, Assessora agli affari generali, Provincia di MilanoFederico Montelli, Direttore Formaper, sportello per la CSR, Camera di Commercio di MilanoMichele Erba, Assessore all'Ambiente, Comune di MonzaRoberto Cornelli, Sindaco di CormanoAntonio Romeo, Sindaco di LimbiateGiuliano Viapiana, Assessore Sviluppo Economico e Attività Produttive del Comune di Cinisello BalsamoLaura Cesana, Relazioni esterne Stampa piccola industria, Assindustria Monza e BrianzaClaudio Fraconti, Presidente dell'Associazione Imprenditori Nord MilanoEmanuele Sevà , Global Industry Sector Manager - Energy & Process, DNVAlessandro Beda, Vicepresidente SodalitasRossella Sobrero, Amministratore delegato KoineticaOre 12.30 Dibattito e conclusioniOre 13.00 AperitivoModeraLino Longobardi, Direttore relazioni esterne M & C Marketing e ComunicazioneSegreteria OrganizzativaOrnella RigamontiTel. 0362/520135Fax 0362/526648Mail ornella.rigamonti@caam.mi.it Scarica il Comunicato Stampa CAAM - VodafoneScarica il programma e le indicazioni stradaliCompila il Modulo di Registrazione on line

COMMENTI

Eventi