Ferpi > News > Le Protocol PR: l’importanza del Cerimoniale

Le Protocol PR: l’importanza del Cerimoniale

18/03/2015

Il Cerimoniale non è una prerogativa di enti e istituzioni pubbliche, bensì uno strumento importante anche per aziende ed organizzazioni private. Un tema, spesso molto sottovalutato, che sarà al centro di un seminario organizzato dalla Commissione di Aggiornamento e Specializzazione Professionale di Ferpi, in programma il prossimo 26 maggio a Roma.



Cerimoniale e Protocollo sono un aspetto specialistico delle Relazioni Pubbliche, leProtocol Pr, e costituiscono per un’istituzione, così come per un’impresa, una parte importante, forse una di quelle più delicate e allo stesso tempo strategiche della gestione dell’organizzazione e delle relazioni. Ad esse è affidato il momento della rappresentanza, attraverso le cerimonie, gli eventi, gli atti e le attività protocollari, che sono sempre finalizzate ad accrescere la reputazione dell’organizzazione. Richiedono dunque cura e risorse professionali adeguate.




Il cerimoniale rappresenta un vero e proprio codice, che dovrebbe essere osservato, a partire dalla cena formale organizzata nella propria abitazione fino ad arrivare a eventi pubblici di ampio respiro. Nella vita di qualsiasi azienda, infatti, sono tantissime le occasioni in cui si presenta la necessità o la volontà di organizzare degli eventi, da una riunione aziendale a un incontro con partner e fornitori, da una convention a un’open house, da una conferenza stampa a un workshop etc.

Ovviamente non tutti gli eventi richiedono il rispetto pedissequo di tale “regolamento”, ma potrebbe tornare davvero utile almeno conoscerne l’esistenza e i principi base, per decidere poi in quali occasioni sia necessario applicarlo. Comprende delle regole di forma, che rappresentano uno specchio di importanti regole di sostanza: quando organizziamo un incontro, il nostro ospite deve essere accolto e coccolato affinché si senta importante al punto giusto e a suo agio quanto basta.

Ma quali sono le regole “protocollari” da osservare affinché una riunione, un meeting, un evento venga organizzato nel migliore dei modi? Qual è il giusto comportamento per il giusto target? Cosa è eccessivo cosa è invece banalizzante?

A queste ed altre interessanti domande cercherà di rispondere il Seminario formativo organizzato da CASP di Ferpi. Il Cerimoniale è Comunicazione. Istruzioni d’uso antipanico per le RP nel settore privato, in programma il prossimo 26 maggio, ore 10.00/18.00, presso la sede Vodafone – Sala del Consiglio – di Roma (Piazza S.S. Apostoli, 81), a cura di Gialuigi Cioffi, Associato Ferpi e Responsabile Relazioni Esterne e Cerimoniale della Fondazione Valenzi; guest speaker d’eccezione, il Consigliere Massimo Sgrelli, già Capo del Dipartimento del Cerimoniale di Stato presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Una giornata di formazione che analizzerà il tema a partire dai principi storici e sociologici del cerimoniale e sue successive evoluzioni, le fonti normative, le consuetudini nazionali ed internazionali ed infine illustrerà la Programmazione generale e gestione di una cerimonia ufficiale. Con l’obiettivo di fornire ai partecipanti le indicazioni basilari per riconoscere il cerimoniale; come applicarlo in quanto codice di comunicazione utile anche ai business privati; introdurli ai principi e alle regole fondamentali anche nell’ottica del loro utilizzo nello sviluppo e applicazione del mix di strumenti di relazione con i diversi stakeholder delle rispettive aziende ed organizzazioni.

Destinatari del Corso sono i relatori pubblici, comunicatori pubblici e d’impresa, liberi professionisti e studenti universitari di materie attinenti.

Per info e iscrizioni: casp@ferpi.it

COMMENTI

Eventi