/media/post/3fg53zl/libro.jpg
Ferpi > News > Libro bianco delle professioni della comunicazione

Libro bianco delle professioni della comunicazione

20/05/2019

Redazione

Come stanno cambiando le professioni della comunicazione? Quali sono i bisogni e le aspettative delle aziende in relazione ai professionisti della comunicazione? Quali sono le specificità della scena creativa lombarda? Il Libro bianco delle professioni della comunicazione prosegue il lavoro di monitoraggio del mercato, delle figure professionali e delle competenze connesse ai diversi settori dell'industria culturale e creativa.

Il Libro bianco delle professioni della comunicazione intende proseguire il lavoro di monitoraggio del mercato, delle figure professionali e delle competenze connesse ai diversi settori dell'industria culturale e creativa.

Il volume, coordinato da Almed - Alta Scuola in Media, Comunicazione e Spettacolo dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, si pone un duplice obiettivo: allineare i percorsi di formazione ai bisogni delle imprese e fornire agli studenti uno strumento per orientarsi nello scenario complesso e in costante cambiamento dei media, della cultura e della creatività.

Il volume è strutturato in tre sezioni che propongono l’aggiornamento della mappa delle professioni della comunicazione; un affondo sui bisogni e sulle aspettative delle imprese culturali e creative in relazione ai professionisti della comunicazione in Italia a partire dai risultati di un’analisi degli annunci di lavoro postati sul web nel 2018 e suddivise in quattro comparti (Business Communication, Culture and Publishing, Creative Industry, Culture and Audiovisual); e un approfondimento sulle specificità del distretto lombardo con il supporto di interviste alle imprese che operano nei settori della comunicazione, della creatività e della cultura.




Libro bianco delle professioni della comunicazione 
Almed - Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo
FrancoAngeli, 2019
pp. 180

COMMENTI

Eventi