/media/post/lzpl5qr/Immagine3-448x512.png
Ferpi > News > Litigation PR in Germania: un bilancio

Litigation PR in Germania: un bilancio

07/05/2015

Le Litigation PR rappresentano un tema di sempre maggiore interesse, anche accademico. All’Università di Padova, doveGiampietro Vecchiato ha avviato una collaborazione con Giovanni Landolfi, Johanna Roellecke ha lavorato ad una recensione per una pubblicazione tedesca sull’argomento.


Il Corso di laurea magistrale in Strategie di comunicazione dell’Università di Padova – in cui insegna il collega Giampietro Vecchiato – ha avviato una collaborazione con Giovanni Landolfi (anche lui socio Ferpi e giornalista professionista) sul tema delleLitigation_PR. Collaborazione che ha portato ad assegnare due tesi sul tema. La studentessa Johanna Roellecke ha invece lavorato ad una recensione per una pubblicazione uscita in Germania nel 2012 dal titolo: Litigation PR: Alles was Recht ist. Zum systematischen Stand der strategischen Rechtskommunikation (Litigation PR: Tutto ciò che è legge. Un approccio sistematico allo stato della comunicazione strategica nell’ambito giuridico). Questa la sua sintesi.La copertura mediatica di un processo legale influisce sul grado di pena: questo pensa un terzo dei 447 giudici, 271 pubblici ministeri e 29 giornalisti intervistati nel novembre 2006 da Mathias Kepplinger, ricercatore in Scienze della comunicazione alla Johannes Gutenberg Universität di Mainz. Questo studio pioneristico (pubblicato nel 2009) sull’influenza dei media sulla giustizia, è uno dei contributi raccolti in quest’antologia sullo status delleLitigation PR in Germania.

In quattro capitoli, studiosi e professionisti con background diversi, dal mondo giuridico alle relazioni pubbliche e al giornalismo, approfondiscono i vari aspetti del fenomeno, le basi teoriche, i dati empirici, le implicazioni per la pratica, i rischi e le ambiguità legate alle Litigation PR. Mentre il primo capitolo cerca di inquadrare il fenomeno teoricamente, il secondo capitolo verte su studi empirici e aspetti specifici legati al tema. Il terzo capitolo approfondisce le sfide pratiche che le Litigation PR comportano e l’ultima parte del libro discute le prospettive della disciplina per l’ambito professionale e come attività svolta a livello internazionale.

Diversi i contributi interessanti anche per il dibattito italiano. Secondo il giurista e politologo Volker Boehme-Neßler, le Litigation PR costituiscono “un rischio per l’indipendenza della giustizia e per i fondamenti dello stato di diritto”, ma allo stesso tempo implicano grandi opportunità per la modernizzazione della comunicazione giuridica, la protezione della reputazione degli indagati e per accrescere la democraticità del sistema legale. Il clamoroso“caso Kachelmann” sembra rappresentare questo dilemma. Nel 2010, un noto meteorologo televisivo fu accusato di aver violentato la sua compagna. Il caso ha tenuto banco in Germania per mesi. Sul tema, gli studiosi Andreas Köhler e Patricia Langen mettono in luce come media aggressivi e pubblici ministeri incauti abbiano creato una condanna pregiudiziale dell’accusato, mentre la giornalista Alice Schwarzer rileva come Kachelmann abbia fatto ricorso all’expertise di un noto esperto di Litigation PR per screditare la presunta vittima e lei come giornalista che aveva espresso dei dubbi sull’innocenza del meteorologo.

Qual è il ruolo dei media e dove sta la responsabilità del personale giuridico? Il rapporto tra questi attori è piuttosto delicato e solo in parte regolato dalla legge. Gerson Trüg e Marco Mansdörfer si soffermano sul difficile equilibrio tra protezione dei diritti individuali degli indagati e diritto all’informazione. In ogni caso è evidente che la crescente mediatizzazione della giustizia richiede una collaborazione sempre più intensa tra esperti di comunicazione e professionisti legali.

Johanna Roellecke


Nata a Dortmund in Germania, si è laureata presso l’Università della Ruhr a Bochum (Ruhr-Universität Bochum) in Scienze orientali, lingua coreana e anglistica. Frequenta la Scuola Galileiana per il percorso della Laurea magistrale presso l’Università degli studi di Padova dall’anno accademico 2014/2015.




Litigation PR: Alles was Recht ist. Zum systematischen Stand der strategischen Rechtskommunikation
(Litigation PR: Tutto ciò che è legge. Un approccio sistematico allo stato della comunicazione strategica nell’ambito giuridico)
Lars Rademacher e Alexander Schmitt-Geiger
Springer VS, 2012
41,78 €




Articoli precedenti:

PM e giornalisti: carriere separate

Le intercettazioni ci riguardano?

La Corte di Cassazione sdogana le Litigation PR

Litigation Communication

PM all’attacco di Piazza Affari

La comunicazione giudiziaria. Come vincere le cause perse

Reputazione, Rp e controversie legali

Le Litigation PR debuttano all’università

COMMENTI

Eventi