Ferpi > News > Lupetti pubblica Relazioni Pubbliche e Organizzazioni Complesse

Lupetti pubblica Relazioni Pubbliche e Organizzazioni Complesse

06/09/2004

Trentacinque anni di polemiche e di provocazioni di Muzi Falconi. Offerta speciale per i soci Ferpi e i visitatori di questo sito.

E' un uscita entro il mese di Ottobre nelle librerie il nuovo volume di Lupetti editore intitolato ‘Relazioni Pubbliche e Organizzazioni Complesse' di Toni Muzi Falconi. In accordo con l'autore che rinuncia per le copie Ferpi ai diritti di autore, questo sito propone ai visitatori una offerta speciale. Anziché al prezzo di copertina di 18 euro fra un mese, il volume si potrà acquistare subito a 15 euro (più spese di spedizione). Se però le copie richieste sono da 5 a 10 il prezzo unitario sarà di 13 euro, e di 10 euro se sono da 10 a 20 (ovviamente oltre le spese di spedizione). Per prenotazioni info@ferpi.it Ecco l'avvertenza e l'indice del libro:AvvertenzaQuesto libro testimonia decenni di interventi, argomentazioni e polemiche -sicuramente di parte- ma in larga parte poggianti su basi razionali e, soprattutto, sull'esperienza operativa di quarantatre anni di attività professionale dell'autore per conto di centinaia di organizzazioni private, pubbliche, sociali, nazionali e internazionali. Sono scritti che esplicitano anche una marcata passione civile, poiché le relazioni pubbliche - quando praticate consapevolmente e indipendentemente dal singolo interesse comunque rappresentato - contribuiscono e sono strutturalmente legate alla crescita sociale, culturale, economica del paese in cui vengono attuate. Una affermazione forte, facilmente smentibile da episodi di cui veniamo ogni giorno a conoscenza, ma che trova la sue fondamenta nel corpo di una conoscenza professionale e scientifica che si va arricchendo ogni giorno in tutto il mondo.Migliaia di giovani guardano oggi alle relazioni pubbliche come professione possibile e desiderabile, ma vengono scoraggiati dalla sua discutibile identità percepita; e la diffusa insensibilità, quando non passività, di una larga parte della comunità professionale rafforza le loro perplessità.Quest'ultima - man mano che in ogni organizzazione il ruolo delle relazioni pubbliche cresce di status e, anche per questo, attira crescenti critiche e pressioni esterne - non è ancora pienamente consapevole di sé e stenta a trovare terreni condivisi di riconoscimento e di identità. Infine, mentre i confini di tutte le competenze professionali appaiono sempre meno definiti e le relazioni pubbliche non fanno eccezione, il percorso avviato da anni in altri paesi europei, asiatici, africani e americani per consolidare un corpo di conoscenza condiviso delle relazioni pubbliche, pare essersi faticosamente avviato anche in Italia.Questo libro, che si rivolge ai giovani e alla comunità professionale, intende anche proporre agli studiosi, anche di discipline vicine, qualche utile spunto per auspicabili approfondimenti interdisciplinari. INDICEAvvertenza 2Introduzione: le nuove sfide  4

Dalla comunicazione come strumento alla relazione come finalità 24Lo stato dell'arte della teoria delle relazioni pubblichewww.ferpi.it 2001 25Critica al Bled ManifestoEuprera 2002 (in inglese) 34Dal Bled Manifesto al governo dei sistemi di relazioneEuprera 2002 (in inglese) 39Sul governo della complessità e le relazioni pubblicheLa Gazzetta Politica 2002 61
Relazioni pubbliche e comunicazione d'impresa 66E poi morirà la cultura dell'immagineCorriere della Sera 1989 67Immagine e comunicazione d'impresa: a che punto siamoImagineering - Guerini editore 1991 con Vanni Codeluppi e Roberto Brognara 71La volpe e il riccioMicroMega, 1994, con Federico Spantigati 78Stakeholder Relationship Management: un caso esemplareEuprera 2001 (in inglese) 86Le relazioni pubbliche per la valorizzazione delle marcheUniversità Bocconi 2002 91La co-azienda Reset 2002 con Giampaolo Azzoni 96Srm, Stakeholder relationship managementwww.ferpi.it 2003 101Relazioni pubbliche e responsabilità sociale delle organizzazioniGlobal Alliance, 2003 (in inglese) 107
Politica, società e relazioni pubbliche 111Come farsi eleggere deputatoL'Espresso 1970 112Informazione e potere: la comunicazione pubblica in ItaliaRegione Liguria 1978 124Una centralina di relazioni al servizio della società civileUna magnifica avventura - Editori Associati 1999 133Le lobbies come istitutoArgomenti Umani 2000 138Campagna elettorale: le diverse politiche di comunicazioneArgomenti Umani 2001 144Le relazioni pubbliche e la costruzione europeaInstitute of Public Relations - Euprera 2003 (in inglese) 151
Le associazioni professionali nella crescita delle relazioni pubbliche 159I comunicatori d'impresa aspirano alla promozionePaese Sera, 1970 160La risposta professionale al cambiamentoCongresso europeo, 1986, con Goran Sjoberg 165Una professione che cresce ma che ha bisogno di un rapporto con l'universitàConsulta Education, 2002, con Franco Guzzi 177Comunità professionale allargata: quanti siamo nel mondo? Quanto valiamo?Euprera, 2002 (in inglese) 185Applicazione dei codici e regolamentazione: il ruolo delle Associazioni ProfessionaliWorld Public Relations Festival, 2003 190XPRL: una svolta verso standard globaliwww.ferpi.it, 2003 199La responsabilità sociale di una associazione professionale: il caso della FerpiEuprera, 2003 (in inglese) 205AppendiceRegolamentare la professione?Fotografia del Regno Unito, dell'Italia e del Sud AfricaGlobal Alliance, 2003, con Nigel O'Connor (in inglese) 220
Indice dei nomi 265

COMMENTI

Eventi