Ferpi > News > Manuale per Assistenti congressuali

Manuale per Assistenti congressuali

13/11/2008

Frutto dell’esperienza e professionalità dell’imprenditrice Ivana Termine, questo vademecum operativo contribuisce a dare uno spessore al ruolo delle assistenti congressuali.

Durante la Borsa del Turismo Congressuale lo scorso 7 novembre, all’interno dello stand della Federcongressi Massimo Fabio, Presidente Italcongressi – Pco Italia, ha presentato il Manuale per Assistenti congressuali di Ivana Termine.


Del Presidente di Italcongressi-Pco Italia la prefazione del Manuale, scritta per l’attenzione che ha sempre dedicato alla formazione, nella convinzione che il settore dei congressi può evolversi e crescere solo attraverso la diffusione della conoscenza, che in questo caso – attraverso il chiaro linguaggio esplicativo utilizzato – rende ancora più di facile lettura il Manuale.


L’autrice ha sottolineato come il Manuale sia uno strumento di lavoro per tutti i PCO in occasione dei briefing che si svolgono prima degli eventi facendo da supporto alle informazioni specifiche che riguardano i singoli eventi.


I contenuti di questa pubblicazione, frutto dell’esperienza e professionalità dell’imprenditrice, nella formula di vademecum operativo, contribuiscono a dare uno spessore al ruolo delle assistenti congressuali.
I capitoli del Manuale sono infatti delle vere e proprie linee guida operative per singole postazioni, dall’accoglienza in aeroporto al supporto in occasione di manifestazioni sociali, e in appendice c’è un glossario dei termini tecnici usati in occasione degli eventi.


Le ironiche didascalie utilizzate e ideate dall’illustratore esperto di “comunicazione facile” Pancrazio Auteri, servono a facilitare la comprensione dei concetti espressi rendendone la lettura piacevole.


Il libro è stato scritto in occasione della certificazione dell’Azienda. Dovendo infatti redigere le linee guida per le hostess, è emerso come la competenza di questa professione esigeva una vera e propria riflessione in merito perché i riflessi del comportamento delle hostess hanno un’influenza a 360°.


Trattasi infatti del biglietto da visita di un’Azienda, il primo impatto con il congresso sono proprio le hostess e il problema è duplice: trasferire a loro tutto il lavoro organizzativo anche di un anno e insegnare loro una base comportamentale che vale per tutti gli eventi.


Da questo secondo aspetto, che abbraccia in senso lato tutti gli eventi, è nata l’idea di scrivere e quindi codificare delle norme di comportamento, di chiarire alcune parole che usiamo spesso nel gergo dei congressi, di differenziare gli eventi catalogandoli, di fare chiarezza nel mondo della comunicazione congressuale fissando dei punti chiave comportamentali e soprattutto affrontando le varie “postazioni” di lavoro. Dalla sala alla reception, al welcome desk in hotel, all’accoglienza in aeroporto, etc.



L’autrice, Ivana Termine, opera da 25 anni nel mondo dei congressi, è amministratore unico della Finivest Congressi di Catania dal 1987 e ha organizzato svariati congressi nazionali e internazionali sia in Italia che all’estero.
L’illustratore e grafico del libro, Pancrazio Auteri, laureato al DAMS, si occupa di “comunicazione facile”.


(Clicca sull’immagine per ingrandirla)

COMMENTI

Eventi