Ferpi > News > Marketing del Cuore: la CSR fondamentale per le imprese

Marketing del Cuore: la CSR fondamentale per le imprese

07/10/2010

Un evento che mette a confronto manager e professionisti della comunicazione per parlare di CSR. Trasparenza ed impegno nei confronti del mondo che ci circonda i valori alla base del business, secondo quanto emerso dal Marketing del Cuore, conferenza dedicata alla responsabilità d’impresa.

Una sala affollata di manager e professionisti della comunicazione, riuniti presso il Centro Comunicazione Bayer per ascoltare e parlare di CSR. Relatori autorevoli e l’esperienza diretta delle aziende si sono dati appuntamento lunedì 4 ottobre al Marketing del Cuore.
Ad aprire l’incontro Danilo Arlenghi, Presidente Nazionale Club del Marketing e della Comunicazione, che ha spiegato come il marketing senta oggi la necessità di farsi sempre più sensibile, votato ai sentimenti e al rispetto dell’essere umano, della società e dell’ambiente, prima che alla pura logica di guadagno.
Parole confermate da Alberto Sgheiz, fondatore di Green Sense, che ha affermato come il “futuro sia il Green perché la comunicazione sta cambiando pelle”. In quest’ottica la comunicazione deve usare strumenti nuovi perché davanti a noi si affaccia un mondo nuovo. Un mondo al centro del quale ci “deve essere l’uomo. Il sincero rispetto e considerazione dell’essere umano devono essere alla base dell’azione delle imprese per non incorrere in un mero greenwashing”, come ha dichiarato Daniele Salvaggio, Responsabile Ufficio Stampa Ferpi. Ma soprattutto perché “attraverso un comportamento veramente responsabile si può cambiare il business”, come ha dimostrato Andrea Prandi, Direttore Comunicazione e Relazioni Esterne Edison, raccontando la sua esperienza con Edison Generation.
Ma con scelte etiche si può aiutare l’ambiente e la società e “imparare che nel nuovo scenario economico conta di più l’efficacia che l’efficienza”, come ha illustrato Paolo Ricotti, Presidente PLEF (Planet Life Economy Fondation).
A chiosa di un dibattito dai ritmi sostenuti, le parole di Daniele Rosa, Direttore Comunicazione Bayer in Italia: “Non servono grandi budget ma grandi idee. Etica, coerenza e voglia di rischiare”.
Una ventata di ottimismo e di voglia di cambiamento, una “chiacchierata” più che un convegno tra manager realmente convinti che il futuro risieda prima di tutto nei valori morali, sociali ed etici. Solo da qui può ripartire l’economia.

COMMENTI

Eventi