Ferpi > News > Marketing non convenzionale ma etico!

Marketing non convenzionale ma etico!

01/07/2009

Un convegno promosso dall’Università Lumsa e da Ferpi per fare il punto sul guerrilla marketing nel nostro Paese e sulle implicazioni in termini di responsabilità sociale, etica e dirittio.

Il guerrilla marketing trova sempre più consensi tra le aziende nelle strategie di comunicazione corporate e di prodotto, ma ci sono anche casi interessanti di “guerrilla” sviluppato da Pubbliche amministrazioni e organizzazioni sociali. Per fare il punto della situazione l’Università Lumsa, Ferpi, Tp e Comunicazione italiana hanno promosso un workshop che si terrà giovedì 2 luglio a Roma.


L’incontro previsto nel ciclo di seminari su “comportamenti etici nel marketing e nella comunicazione” è organizzato in collaborazione con il Master in Marketing e organizzazione di eventi dell’università romana.


Appuntamento, dunque, Giovedì 2 Luglio alle ore 17,15
presso la Sala Convegni, della Lumsa in via di Porta Castello, 44


All’introduzione di GENNARO IASEVOLI, Direttore Master “Marketing e Organizzazione di eventi”, Università LUMSA seguirà l’intervento di GIANLUCA COMIN, direttore relazioni esterne di Enel e Presidente Ferpi. Sono previsti, inoltre, gli interventi di Biagio Vanacore, presidente di Tp, LUCA MAGNANI – Senior Marketing e Business Development Director, Turner Italia, SERGIO ROSSI – Responsabile Pubblicità, Grandi Stazioni, ANDREA ROSA AMMATURO – Business Development In Testa, Gruppo Armando Testa MAYA MANMANA – Direttore Creativo, Keyword Group, ARTURO LEONE – Giurista esperto di Comunicazione Pubblicitaria. modera, MAURO COVINO – Università LUMSA.
Le conclusioni affidate allo stesso GENNARO IASEVOLI.

COMMENTI

Eventi