Ferpi > News > Master in Economia e Gestione dei Media: prorogati i termini

Master in Economia e Gestione dei Media: prorogati i termini

19/12/2008

Riapertura dei termini di iscrizione alla VII edizione del Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media, organizzato dalla Facoltà di Economia dell'Università di Roma "Tor Vergata", di cui Ferpi è partner.

Su richiesta di alcuni laureati e a causa delle sessioni invernali di laurea che si svolgono in alcune sedi da dicembre a febbraio – quindi dopo l’originale scadenza del Bando – il Consiglio del Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media ha deciso di riaprire i termini delle iscrizioni per consentire la possibilità di iscriversi ai neolaureati.


Le lezioni del Master cominceranno a marzo 2009, e sarà possibile iscriversi e frequentare l’intero Master oppure singoli moduli.


Per partecipare al processo di selezione ci si deve “pre-iscrivere” (termini dal 26 dicembre 2008 al 18 gennaio 2009) sul sito: http://www.economia.uniroma2.it/master/comunica&media/modulo.asp – compilando l’apposita domanda di ammissione disponibile on line – e partecipare all’ultimo colloquio valutativo, che si terrà il 20 gennaio 2009, alle 11.00, presso la Sala Scacchi II piano, edificio B, della Facoltà di Economia (Roma, Via Columbia 2).
Sarà l’occasione per i candidati per presentare personalmente il proprio curriculum vitae, spiegare le motivazioni che hanno portato alla scelta del corso di studi, confrontarsi fra loro e con la Direzione del Master.


Un anno di frequenza al Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media crea professionisti in grado di affrontare le tematiche economiche, manageriali, giuridiche e tecnologiche nel settore pubblico, privato, profit e non profit del mercato della comunicazione e dei media.


“Finora abbiamo avuto ottimi risultati” – spiega Luigi Paganetto, Direttore del Master – “il 49% degli studenti ha trovato infatti collocazione nel settore comunicazione di aziende, e il 51% in quello dei vari media (tv, cinema, web, carta stampata), a confermare l’intuizione iniziale di una proposta didattica e teorico-pratica ambivalente”.


Il programma del Master comprende lo studio di numerose tematiche, organizzate in nove moduli tenuti da docenti universitari e da esperti e operatori del settore: Caratteri nazionali e internazionali dell’Industria della Comunicazione e dei Media, Economia dei Beni pubblici e dei Beni privati e Regolamentazione, Organizzazione e comunicazione, Tecnologie e processi produttivi, Analisi economica per le decisioni e Valutazione dei progetti, Corporate Finance & Corporate Governance, Editoria dei media: news, entertainment e sport, pubblicità e promotion, education. I settori: televisione e radio; stampa; web; cinema; spettacolo dal vivo, Il caso della comunicazione.
Il tutto è stato “costruito” tenendo conto dell’evoluzione delle teorie, dei metodi e degli strumenti dell’industria della comunicazione e dei media, con particolare riferimento al quadro socio-economico e del mercato del lavoro.


Ogni anno, sulla base dei risultati degli esami di primo quadrimestre, sono assegnati quattro premi di studio, messi a disposizione come rimborso delle quote d’iscrizione al Master dalle aziende partner.


Simonetta Pattuglia, Coordinatore del Corso, sottolinea infatti che “fra le mission del Master c’è quella di creare un sistema di rapporti stabili, anche finalizzato al placement, con le industrie private, le amministrazioni pubbliche e le organizzazioni non profit che agiscono nel mercato della comunicazione e dei media. Siamo peraltro orgogliosi di ricordare che nell’ultima edizione il placement dei laureati del Master si colloca all’89% del totale degli iscritti”.


Ad oggi hanno assicurato stages e placement del Master le seguenti aziende: _Accenture, ABI, Bnl-Bnp Paribas, Banco alimentare del Lazio Onlus, Banco di Sardegna, Capitalia, Cattleya, Cinecittà Studios, Ega Congressi, Enea, Enel, Federculture, Fondazioni Italia, Fondazione Rosselli, Ikea, Interferenze, La7,
Lottomatica, Mediaset, Metro, Minerv@, Pfizer, Politecnico della Cultura, Carrè Noir-Publicis, Rai, Rai Cinema, Rai Trade, Scuole Civiche di Milano, Comune di Ciampino, Comune di Milano, Sky, 20th Century Fox, Unicredit Banca, Vizeum, Walt Disney, Wind._


Il Master in “Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media”, fondato nel 2002 e quindi giunto alla VII edizione, è di I livello della durata complessiva di un anno. Completano la formazione dei giovani laureati workshop operativi organizzati con aziende (Cultur-e, Enel, Interferenze, La7, Rai Cinema, 3 Italia), uno stage di tre mesi (o un project work per chi lavora), presso aziende di spicco del settore media (televisioni, case cinematografiche, editori) e della comunicazione (agenzie, centri media, aziende committenti). Il Master ha la certificazione del sistema qualità (UNI EN ISO
9001-2000).



Per maggiori informazioni: http://www.economia.uniroma2.it/master/comunica%26media/default.asp

COMMENTI

Eventi