/media/post/fturzb8/Unione-Europea-Mercato-unico-digitale-2-Imc-796x512.jpg
Ferpi > News > Mercato unico digitale: la nuova sfida per l’Europa

Mercato unico digitale: la nuova sfida per l’Europa

25/09/2015

La Commissione Europea ha lanciato una consultazione pubblica sulle norme per il mercato unico digitale. I contributi serviranno a costruire un piano per le norme prioritarie per le tecnologie dell'informazione e della comunicazione. La consultazione è aperta fino al 16 dicembre.

 

Il mercato unico digitale è uno dei settori più promettenti e impegnativi che apre nuove opportunità economiche. Si incentra essenzialmente sull'eliminazione delle barriere nazionali alle transazioni che si svolgono online. Basato sul concetto di mercato comune, teso a eliminare le barriere commerciali tra gli Stati membri, si pone l'obiettivo di aumentare la prosperità economica e contribuire a «un'unione sempre più stretta fra i popoli europei.

Lo scorso 23 settembre la Commissione Europea ha lanciato una consultazione pubblica sulle norme per il mercato unico digitale. Le norme sono strumenti importanti per far lavorare insieme sistemi diversi, possono promuovere l'innovazione e rafforzare la competitività dell'industria europea. Con questa consultazione, la Commissione intende raccogliere opinioni sulle priorità per le norme in settori tecnologici chiave quali il cloud computing, la sicurezza informatica, le comunicazioni 5G, i servizi sanitari in rete, i trasporti e le città intelligenti.

I contributi serviranno a costruire un piano per le norme prioritarie per le tecnologie dell'informazione e della comunicazione in base alla strategia per il mercato unico digitale presentata dalla Commissione il 6 maggio. La consultazione è aperta fino al 16 dicembre.

 

COMMENTI

Eventi