Ferpi > News > Milano: i certificati anagrafici si ritirano anche all’Ufficio Postale

Milano: i certificati anagrafici si ritirano anche all’Ufficio Postale

21/01/2009

Poste Italiane e il Comune di Milano hanno dato il via al progetto di e-Government che consente ai residenti di richiedere e ritirare i certificati comunali anche presso gli Uffici Postali, senza quindi doversi recare agli sportelli comunali.

Grazie alle soluzioni tecnologiche esclusive di Poste Italiane, i cittadini milanesi potranno recarsi negli Uffici Postali dotati di Sportello Amico (entro i primi mesi del 2009 saranno attivati circa 170 Uffici Postali di cui 77 nella città di Milano e i restanti in provincia) per richiedere e ricevere certificati anagrafici (residenza, stato di famiglia, cittadinanza, stato libero e cumulativi) e di stato civile (nascita, matrimonio, decesso).


I documenti forniti dallo Sportello Amico saranno tutti dotati di timbro digitale che garantisce pieno valore legale dell’atto.


L’obiettivo del programma di e-Government è quello di creare un’offerta multicanale che renda sempre più semplice l’accesso ai servizi comunali e favorisca il dialogo tra cittadino e Pubblica Amministrazione, semplificando le procedure burocratiche. A breve sarà possibile richiedere i certificati anche on line, via email, attraverso il telefono fisso, via fax, mediante telefono mobile, con un sms e richiedere anche la consegna del documento cartaceo nel luogo scelto dal cittadino (domicilio o ufficio postale).


Poste Italiane mira a semplificare e rendere più veloce e sicuro l’accesso ai servizi della Pubblica Amministrazione, mettendo a disposizione dei Comuni e degli enti locali l’innovativa piattaforma tecnologica multicanale con risultati di forte valore sociale.



Per informazioni: www.poste.it

COMMENTI

Eventi