/media/post/ve4svgf/sguardo.png
Ferpi > News > Nuovo sito per Uno Sguardo Raro

Nuovo sito per Uno Sguardo Raro

08/04/2020

Diana Daneluz

Aspettando con fiducia l’evento di Roma, il Festival internazionale di cinema sulle Malattie Rare, resta a casa e si fa streaming. Tutte le opere online. 

Da oggi online il nuovo sito di Uno sguardo raro - The Rare Disease International Film Festival: www.unosguardoraro.org patrocinato anche da FERPI, storico partner del progetto.

Si potranno votare online i finalisti dell'edizione 2020 – la V del Concorso legato al Festival – e guardare in streaming sulla sezione Play del portale una selezione delle migliori opere delle passate edizioni, in attesa di incontrare il pubblico nelle giornate del Festival appena l’emergenza epidemiologica tornerà sotto controllo.

In questo momento così difficile Uno Sguardo Raro si apre al pubblico con una piattaforma streaming, per portare nelle case di tutti il mondo visto dalla prospettiva di chi ha una malattia rara o una disabilità, con positività e resilienza. Opere intense che arrivano da tutto il mondo e mettono in luce le vite extra-ordinarie che raccontano e che possono insegnare a godere di ogni piccola gioia che la vita regala. Finalmente anche chi non possa fisicamente partecipare alle proiezioni in sala potrà vedere le opere in concorso e non solo.

Sono anche aperte ufficialmente le votazioni online dei finalisti dell’edizione 2020 per il Premio Giuria Popolare – uno dei diversi Premi che saranno assegnati dal Festival – accessibili agli utenti che si registreranno sulla sezione dedicata del sito. L’augurio è quello che il pubblico sostenga questa nuova iniziativa di Uno Sguardo Raro registrandosi sulla sezione PLAY del nuovo sito www.unosguardoraro.org, partecipando alle votazioni e seguendo le attività sui social Facebook ed Instagram. 

Uno Sguardo Raro oggi è, infatti, un albero a più rami, quattro per l’esattezza e per ora. Perno fondamentale del progetto resta il Festival, l’unico Festival internazionale di cinema dedicato al tema delle malattie rare, un tema sul quale è necessario che l’attenzione resti alta anche durante l’emergenza Covid-19 perché la comunità è molto fragile e va tutelata. Per questo, al pari di molta parte d’Italia, Uno Sguardo Raro non si ferma. Gli altri rami: la nuova sezione LAB per la formazione e la produzione di originali prodotti audiovisivi sul tema; il canale di distribuzione TOUR per far girare le opere video; e infine PLAY, la prima piattaforma di streaming gratuita dei migliori video, cortometraggi, documentari e spot di sensibilizzazione sui temi delle malattie rare, della disabilità, della resilienza, e non solo, selezionati dal Festival Uno Sguardo Raro.

Il Festival ha ricevuto un Premio di Rappresentanza della Camera dei Deputati, e per il terzo anno consecutivo la Medaglia di Merito della Presidenza della Repubblica. Ha il patrocinio di: 100AUTORI, AGIS Scuola, ANAC, Assessorato Cultura del Comune di Roma, Biblioteche di Roma, Comune di Castel di Sangro, Comune di Velletri, Federsanità ANCI, Fondazione Mondino, Fondazione Telethon, Istituto Superiore di Sanità, MiBACT, Provincia dell’Aquila, Regione Lazio, Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale, Roma Lazio Film Commission, Rotary Club Ponte Milvio, UNIAMO FIMR onlus,  Tra i partner che collaborano attivamente alla realizzazione del Festival Agenzia DIRE e DIRE GIOVANI, Associazione PA Social, Concorso letterario, artistico e musicale "Il Volo di Pegaso" del Centro Nazionale Malattie Rare dell’Istituto Superiore di Sanità, Fabbrica Artistica, Facoltà di Scienze della Comunicazione sociale dell'Università Pontificia Salesiana, FERPI-Federazione Relazioni Pubbliche Italiana, Heyoka Empath, Istituto Cine-tv R. Rossellini, O.Ma.R - Osservatorio Malattie Rare.  Il Festival è realizzato con il contributo di “Buone pratiche, Rassegne e Festival” nell’ambito del Piano Nazionale del Cinema per la Scuola promosso dal MIUR e dal Mibact, e con il contributo della Regione Lazio e della Fondazione Cultura e Arte, braccio operativo della Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale presieduta dal Prof. Avv. Emmanuele F. M. Emanuele. Il Festival è inoltre reso possibile dal contributo non condizionato di ROCHE, SOBI, TAKEDA e con il sostegno non condizionato di SANOFI, aziende farmaceutiche attive anche nel settore delle malattie rare.

COMMENTI

Eventi