/media/post/9gdg48q/trap.jpg
Ferpi > News > Premio Fair Play Menarini, per valorizzare correttezza e rispetto delle regole

Premio Fair Play Menarini, per valorizzare correttezza e rispetto delle regole

27/05/2019

Un legame fondato sulla condivisione di principi importanti come la correttezza e il rispetto delle regole che, oltre a contraddistinguere gli sportivi premiati, devono essere d’ispirazione per tutti. Questo quello che lega Menarini al Premio Fair Play, in programma anche quest'anno con il patrocinio di Ferpi, dal 2 al 4 luglio, Castiglion Fiorentino.

Per il settimo anno consecutivo Menarini è title Sponsor del Premio Fair Play Menarini: un legame fondato sulla condivisione di principi importanti come la correttezza e il rispetto delle regole che, oltre a contraddistinguere gli sportivi premiati, devono essere d’ispirazione per tutti.

Supportando questo evento, Menarini ha voluto legare il suo brand e la sua mission a un’iniziativa che unisce sport e società civile e che vuole celebrare quei talenti che hanno raggiunto risultati brillanti contando solo sulle proprie capacità. Un modo come un altro per interagire con il territorio, fare la differenza, esserci e contare.

Il Gruppo Menarini omaggerà, come da tradizione, i campioni premiati accogliendoli a Firenze, città che ospita la sede principale del Gruppo Menarini, in una delle cornici più suggestive d’Italia: Piazzale Michelangelo.

Menarini, attraverso il premio Fair Play, ha l’obiettivo di essere cassa di risonanza dei valori che ispirano le gesta dei grandi sportivi affinché possano essere d’esempio ai più giovani non solo nello sport, ma nella vita di tutti i giorni. La correttezza, il rispetto delle regole, l’etica del lavoro, raggiungere i propri obiettivi senza cercare facili scorciatoie sono valori che vanno elevati a stile di vita. L’esempio dei campioni dello sport che hanno primeggiato rispettandoli, rappresenta la migliore ispirazione per tutti coloro che credono in una società migliore.

“L’augurio è che il Premio Fair Play Menarini – auspica il dr. Ennio Troiano, direttore HR Corporate di Menarini  - possa rappresentare lo strumento capace di diffondere ovunque questa cultura: per un mondo, non solo dello sport, sempre più sano.

Presente in 136 paesi del mondo con più di 17.600 dipendenti, Menarini ha avuto, da sempre, un’attenzione particolare al capoluogo toscano, supportando importanti progetti sociali legati al territorio. Proprio a Firenze il Gruppo sostiene, infatti, le “Le Volpi Rosse Menarini”, (la squadra di basket in carrozzina diventata la squadra del cuore dell’azienda), il Maggio Musicale Fiorentino attraverso un’opera di diffusione della cultura operistica, il progetto PITA (dedicato ai bambini con disturbo dello spettro autistico in grado di migliorare la propria condizione attraverso l’interazione ed il gioco in acqua), la ristrutturazione di case popolari poi affidate a famiglie che non posson permettersi un’abitazione e tante altre iniziative che testimoniano la volontà di Menarini di contribuire alla crescita del territorio in cui è insediata attraverso azioni mirate e ispirate ai valori dell’Azienda.

COMMENTI

Eventi