/media/post/h3bleaz/artuso.jpg
Ferpi > News > Scimmie digitali

Scimmie digitali

14/01/2019

Redazione

Dall'homo erectus all'homo digitalis il passo è breve. Come cambiano (se cambiano) il nostro cervello e la nostra mente nel passaggio dall'analogico al digitale? Un libro che mostra come sfuggire ai predatori dell’era tecnologica.

La Rete sta cambiando il nostro cervello e la nostra mente: ci stiamo impoverendo nell’ineluttabile passaggio dall’homo analogicus all’homo digitalis… O almeno questo è quanto vogliono farci credere alcuni guru autonominati. Gli autori non sono affatto d’accordo. I nostri principi comunicativi e cognitivi restano gli stessi. Nel mondo dell’always on quello che vogliamo è comunicare con chi ha i nostri stessi interessi. Conoscere è potere: ma per poter conoscere occorre prima imparare a trovare le cose davvero importanti. Questo libro offre gli strumenti per capire come sfuggire ai cacciatori di attenzione che sono i predatori dell’era tecnologica.




Scimmie digitali
Informazione e conoscenza ai tempi di internet
Paolo Artuso, Maurizio Codogno
Armando Editore, 2018
pp. 160, € 15,00

COMMENTI

Eventi