/media/post/74f5pg3/social-media.jpg
Ferpi > News > Social Network: esserci o non esserci. Un dilemma contemporaneo

Social Network: esserci o non esserci. Un dilemma contemporaneo

12/07/2019

Redazione

Esserci per le aziende, fino a poco tempo fa, significava necessariamente comparire sui Social. Oggi, invece, alcuni brand hanno sfidato a singolar tenzone l’’Algoritmo Zuckerberg’ per aver fatto venir meno il leit motiv del social network: avviare conversazioni non intermediate con i propri stakeholder, in modo semplice, diretto e personale. Quindi, è meglio non esserci? Se ne parlerà il 16 luglio a Roma.

“Social Network: esserci o non esserci. Un dilemma contemporaneo” è l’evento esclusivo di Agi Factory, la content Factory di Agi che si occupa di corporate communication e brand journalism.

Martedì 16 luglio il FACTORY_LAB  di via del Commercio 1b alle ore 18.00 ospiterà l’appuntamento che vuole attualizzare e “portare in Comunicazione” il celebre dilemma: ‘To be or not to be, that is the question’.

E allora, se esserci o non esserci è il dilemma cruciale di un contemporaneo Amleto, questo evento sarà un’occasione per provare a dare delle risposte a tutte queste domande, aprire uno spiraglio che vada in controtendenza e mostri uno spirito critico e anticonvenzionale capace di pensare al proprio business “outside the box”.

Non possiamo restare indifferenti quando brand di fama mondiale prendono una decisione all’apparenza in controtendenza: Esserci per le aziende, fino a poco tempo fa, significava necessariamente comparire sui Social. Oggi, invece, alcuni brand hanno sfidato a singolar tenzone l’ “Algoritmo Zuckerberg” per aver fatto venir meno il leit motiv del social network: avviare conversazioni non intermediate con i propri stakeholder, in modo semplice, diretto e personale. Quindi, è meglio non esserci.

Come da tradizione, non c’è una risposta giusta o sbagliata a questa domanda.

La sfida che Daniele Chieffi – Head of digital Communication di Agi e Agifactory lancia a:

  • Raoul Romoli Venturi – Communication and Public Relations Director di Ferrero

  • Fabio Agostini – Capo dipartimento pubblica informazione e comunicazione Stato Maggiore della Difesa

  • Filippo Ungaro – Director of communications, campaigning and volunteers di Save the Children Italia


è provare a mettere in discussione il paradigma del “dover esserci, ovunque e ad ogni costo”. Al termine degli interventi sarà dato spazio a un confronto aperto e successivamente ad un aperitivo di saluto.

COMMENTI

Eventi