Ferpi > News > Speciale Wal Mart: un report sull'impatto del colosso americano

Speciale Wal Mart: un report sull'impatto del colosso americano

07/11/2005

Una conferenza a Washington sull'influenza che l'azienda di Bentonville esercita sull'economia statunitense.

Il Wall Street Journal parla dell'ennesima iniziativa targata Wal Mart nella direzione della responsabilità sociale, per scrollarsi di dosso una delle reputazioni peggiori del firmamento corporate: un seminario di riflessione sui cambiamenti economici in America e sul ruolo di Wal Mart in queste trasformazioni.Nell'occasione verranno presentati ben dieci studi sul tema. Il primo, condotto dalla Global Insight Inc e sponsorizzato dalla stessa catena di grandi magazzini, dimostra che la Wal Mart ha creato solo nel 2004 200 mila posti di lavoro aggiuntivi nell'economia statunitense, rendendo i prezzi al consumo molto più abbordabili.Di diverso orientamento gli altri report. In ogni caso, come sottolinea Bob McAdam, vice presidente di Wal-Mart, l'iniziativa contiene un forte messaggio, sempre nel tentativo di ripulirsi l'immagine affidando il proprio restyling a dei veri professionisti. Del resto i numeri del colosso americano sono considerevoli e studiarne l'impatto sull'andamento dell'America è un'attività più che sensata: il fatturato è di 285,2 miliardi di dollari, i dipendenti sono 1,6 milioni nel mondo e i punti vendita distribuiti in 15 paesi sono 3.600. Ogni settimana entrano nei negozi Wal Mart 138 milioni di clienti.Emanuela Di Pasqua - Totem

COMMENTI

Eventi