Ferpi > News > Twinings: ritorno al passato

Twinings: ritorno al passato

17/12/2009

Si è concluso in questi giorni a Bergano il Twinings Tea Tour, il road show organizzato dalla famosa azienda inglese per promuovere in Italia il consumo di tè.

Parte dall’Inghilterra, una delle capitali mondiali delle Rp, il rilancio delle vecchie pratiche di comunicazione: lo street event. Twinings, azienda inglese sinonimo di tè in tutto il mondo, ha allestito una tea room viaggiante in un London Bus originale. Un modo non tanto per promuovere la cultura e il consumo del tè ma soprattutto per incontrare i consumatori, ascoltarli, interagire con loro.


Un ritorno al passato, alla tradizione, alla informazione diretta in un periodo fortemente dominato dai nuovi media. Poche le iniziative del genere nel nostro Paese. L’anno scorso lo aveva fatto Illy portando nelle principali piazze italiane uno speciale Truck americano per promuovere il nuovo metodo “espressamente”; da qualche settimana è partita, invece, un’iniziativa simile proposta da una nota casa editrice nazionale che si è inventata la libreria viaggiante (4 camion/libreria che girano l’Italia) e ora tocca a Twinings.
Il tour itinerante ha toccato 10 città del Centro-Nord dal 20 novembre al 17 dicembre portando nelle piazze il famoso London Bus rosso fiammante del 1967, operativo a Londra fino al 2003 sulla linea 11, trasformato per l’occasione in una esclusiva Tea Room viaggiante.


Il Tour – un’iniziativa diversa dal classico roadshow – rivolta non solo agli appassionati ma anche un modo originale e divertente per invitare ad entrare in questo affascinante mondo fatto di storia, cultura, tradizioni è diventata un’iniziativa con un forte impatto sociale e culturale.


“E’ la prima volta nella storia di Twinings in Italia, che si realizza un tour itinerante all’insegna della cultura del tè – Fabio Pesce, General Manager di Twinings in Italia – Il Twinings Tea Tour è stata una scelta volta a trasmettere l’esperienza Twinings nella sua interezza in modo originale e coinvolgente. Il tour aveva infatti come obiettivo quello di creare un’occasione per avvicinare i consumatori al mondo Twinings, mostrando loro i valori che lo caratterizzano, ossia il gusto, la gamma, la qualità e l’esperienza di oltre 300 anni di storia. Inoltre, grazie al coinvolgimento generato da un’esperienza polisensoriale così originale, si è creata inoltre l’opportunità di generare potenziali ambasciatori del marchio. E’ stato creato quindi un evento itinerante così esclusivo e unico da fare in modo che i consumatori fossero spinti a raccontarlo ad altri, a condividerne l’esperienza e le sensazioni visive e di gusto provate, a generare quindi passaparola. Attraverso il Twinings Tea Tour, siamo riusciti a portare una sorta di sintesi del mondo Twinings nelle principali città italiane nelle quali è presente un’alta concentrazione di amanti del marchio. Siamo alla continua ricerca di nuovi stimoli per avvicinare i consumatori a Twinings e siamo convinti che questa attività sia stata un ottimo passo verso questo obiettivo.”


Originale e funzionale l’allestimento del London Bus. Al piano superiore è stata allestito un Tea Bar con 20 posti a sedere, per le degustazioni delle oltre 40 referenze Twinings distribuite in Italia. Grazie ai consigli di degustazione offerti del personale presente sul bus. Al piano inferiore invece è stata allestita una zona interamente dedicata all’esposizione di tutte le miscele che compongono la gamma Twinings: tè neri, tè verdi, tè aromatizzati, tisane, infusi di frutta ed erbe. Un’occasione unica per poter curiosare tra tutti i prodotti Twinings, conoscerne le peculiarità e le caratteristiche per trovare i prodotti più adatti ai diversi momenti della giornata.


Molto apprezzata dai visitatori anche la possibilità di acquistare oggetti esclusivi del mondo Twinings: le speciali Mug Twinings in due varianti di colore e le ricercatissime scatole in legno Twinings di vari formati, da personalizzare scegliendo le miscele preferite.


Infine una piccola zona “museo” dove sono stati esposti alcuni oggetti Vintage, per ripercorrere gli oltre 300 anni di storia di questo importante marchio.

COMMENTI

Eventi