/media/post/d3eva3v/vincitori.jpg
OSCAR DI BILANCIO > Oscar di Bilancio 2021: tutti i vincitori del Premio dedicato all’eccellenza nella Comunicazione Finanziaria

Oscar di Bilancio 2021: tutti i vincitori del Premio dedicato all’eccellenza nella Comunicazione Finanziaria

Grande partecipazione per la 57esima edizione del riconoscimento promosso da FERPI, Borsa Italiana e Università Bocconi. A Snam va il primo premio nella Categoria Grandi Imprese Quotate. ERG sulla vetta delle Medie e Piccole Imprese quotate. Il primo premio per le Società Benefit ad Andriani.

Si è tenuta ieri a Milano nella sede di Borsa Italiana la Cerimonia di Premiazione della 57esima edizione dell’Oscar di Bilancio, appuntamento annuale con le aziende più virtuose nelle attività di reporting e cura dei rapporti con gli stakeholder, promosso da FERPI insieme a Borsa Italiana e Università Bocconi.

Un evento sempre più importante per le società, confermato dalle 315 candidature sottoscritte da organizzazioni di diversa dimensione e appartenenti a differenti settori: il numero più alto delle ultime edizioni.L’incremento maggiore nelle categorie “Fondazioni di erogazione” e “Imprese sociali e associazioni non profit” sostanzia l’impegno crescente degli Enti del Terzo Settore nel rendicontare i risultati delle proprie attività.

L’Oscar di Bilancio da oltre cinquant'anni premia le organizzazioni che, attraverso il bilancio, non solo rendicontano il proprio operato, ma dimostrano anche di voler condividere risultati e obiettivi con gli stakeholder. Il riconoscimento vuole contribuire allo sviluppo di una Comunicazione Finanziaria coerente e alla diffusione della cultura della trasparenza, stimolando le organizzazioni a impegnarsi per una rendicontazione sempre più chiarae articolata. E quest’anno, per la prima volta, lapartecipazione è stata estesa anche alle Società Benefit, ovvero a quelle aziende che rispettano volontariamente i più elevati standard di responsabilità e trasparenza, dando lo stesso peso agli obiettivi economico-finanziari e a quelli collegati all’impatto sociale e ambientale. Un passo significativo, che molte organizzazioni stanno scegliendo di portare avanti per essere in prima linea nello sforzo comune di creare un Futuro più sostenibile.

Due gli interventi di scenario durante la Cerimonia di Premiazione: “La direttiva europea sul reporting di sostenibilità”, a cura di Ugo Bassi, Direttore Direzione generale Stabilità finanziaria, servizi finanziari e Unione dei mercati dei capitali FISMA Commissione Europea, e l’intervento di Alberto Gusmeroli, Vicepresidente Commissione finanze Camera dei Deputati, “Rendicontazione, trasparenza e semplificazione. Un impegno per tutte le organizzazioni del Sistema-Paese”.

A seguire la consegna dei riconoscimenti. La Giuria, composta dai presidenti delle organizzazioni che promuovono il premio e dai presidenti delle associazioni partner, e presieduta da Gianmario Verona, Rettore dell’Università Bocconi, ha analizzato le 315 candidature presentate da imprese e enti per le diverse categorie e per i tre Premi Speciali - Comunicazione, Integrated Reporting e Dichiarazione non finanziaria.

“Questa edizione ha confermato che la sostenibilità è diventata un driver strategico per molte imprese: anche per questo cresce il numero delle organizzazioni che decidono di rendicontare in modo completo gli impatti economici, sociali e ambientali con un approccio che va ben oltre la pura compliance. – commenta Rossella Sobrero, Presidente di FERPI – Un trend positivo confermato anche dal grande interesse per i premi speciali DNF e Reporting Integrato. Dal punto di vista della comunicazione ci sono alcuni segnali interessanti: l’impegno per semplificare il linguaggio e utilizzare immagini di impatto a supporto di numeri, grafici, tabelle; la scelta di realizzare un documento di sintesi pensato per gli stakeholder non tecnici”.

“La sostenibilità e un approccio etico e inclusivo sono ormai diventati obiettivi centrali e prioritari per le imprese. Si tratta di una vera e propria svolta culturale, in cui si tiene in gran conto l’impatto e il valore che le aziende creano rispetto a tutti gli stakeholders in senso ampio, azionisti, consumatori e lavoratori. – dice Gianmario Verona, Rettore dell’Università Bocconi e Presidente della Giuria che ha analizzato le oltre 300 candidature presentate. – Saper comunicare questo nuovo approccio attraverso il proprio bilancio è quindi fondamentale per le aziende, che in questo modo possono raccontare chi sono e dove stanno andando. Eventi come l’Oscar di Bilancio hanno lo scopo di valorizzare questa importante realtà”.

“La rinascita dell’economia e della finanza in formato sostenibile richiede la capacità di ripensare i business model e i piani industriali delle aziende in modo che rischi e opportunità di sostenibilità siano incorporati nelle equity story delle aziende e non siano relegati a programmi collaterali. – dichiara Andrea Sironi, Presidente di Borsa Italiana – Da ciò deriva l’attualità dell’Oscar di Bilancio, grazie alla capacità di questa importante iniziativa di continuare a rinnovarsi, riflettendo e sintetizzando in modo concreto l’evoluzione del pensiero accademico e delle migliori prassi aziendali”. 

I Vincitori dell'edizione 2021

1.     Grandi Imprese Quotate – SNAM

2.     Grandi Imprese Non Quotate – C.V.A.

3.     Medie E Piccole Imprese Quotate – ERG

4.     Medie E Piccole Imprese Non Quotate – ASTEA

5.     Imprese Finanziarie – FIDEURAM

6.     Società Benefit – ANDRIANI

7.     Enti Pubblici E Associazioni Di Rappresentanza – COMUNE DI RHO

8.     Fondazioni Di Erogazione – UNICREDIT FOUNDATION

9.     Imprese Sociali E Associazioni Non Profit – FONDAZIONE DYNAMO CAMP

10.  Oscar DNF – INTESA SANPAOLO

11. Oscar Integrated Reporting – POSTE ITALIANE

12.  Oscar Comunicazione – ENEL

 

Durante Cerimonia, A2A Message, tra gli sponsor ufficiali dell’edizione 2021 dell’Oscar di Bilancio, hanno consegnato una targa rispettivamente al Museo Egizio di Torino - per l’apprezzabile analisi di contesto e reti, l’approccio alla valutazione dell’impatto e la rappresentazione della consonanza tra i valori della Fondazione e la declinazione delle attività operative riportate - e aEmergency - per aver utilizzato, nel suo primo bilancio sociale,  un linguaggio semplice e coinvolgente, che, ai numeri del bilancio economico, affianca le storie delle persone che raccontano l’attività quotidiana dell’associazione. Un’occasione per ricordare l’impegno di Emergency in Italia e in altri paesi del mondo per garantire interventi gratuiti e di qualità alle vittime di guerra e povertà e promuovere una cultura di pace.

Diverse le Associazioni e Istituzioni di settore che hanno affiancato il Gruppo Promotore, composto da FERPI, Borsa Italiana e Università L. Bocconi, come Partner dell’Oscar di Bilancio 2021: AIAF - Associazione Italiana per l’Analisi Finanziaria, AIIA - Associazione Italiana Internal Auditors, ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani, ANDAF - Associazione Italiana Direttori Amministrativi e Finanziari, ANIMA per il Sociale nei valori d’Impresa, Fondazione Sodalitas, CSR Manager Network, Fondazione OIBR - Organismo Italiano di Business Reporting, GBS - Gruppo di Studio per il Bilancio Sociale, Nedcommunity - Associazione Italiana degli Amministratori Non Esecutivi e Indipendenti, Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano.

 

 

 

Video
Comitato Promotore