/media/post/5eucpld/5g.jpg
Ferpi > News > 5G: il presente e il futuro tra fake news, pregiudizi e visione innovativa

5G: il presente e il futuro tra fake news, pregiudizi e visione innovativa

11/06/2020

Redazione

Fare chiarezza per consentire agli utenti di avere una corretta e trasparente conoscenza delle opportunità strategiche offerte dal 5G per il lavoro e in merito all'impatto sulla vita quotidiana: questi gli obiettivi dell'appuntamento con il webinar di Formazione Connessa, realizzato in co-progettazione tra la Commissione di Aggiornamento e Specializzazione Professionale di Ferpi e la Delegazione Ferpi Piemonte, in programma il prossimo 1° luglio.

Il lungo lockdown attuato per contrastare l’emergenza coronavirus ha messo ognuno di noi, e l'intero sistema Paese, di fronte all’evidente e vitale dipendenza dalla continua disponibilità di rete per il traffico dati e voce.

L'Italia, come tanti altri Paese, si è trovata al centro di quella che viene definita la "rivoluzione" del 5G e della banda ultralarga in fibra ottica.

La  sperimentazione e attuazione di questa nuova potente tecnologia di connessione mobile sollecita da una parte particolari capacità di visione sulle incredibili opportunità di sviluppo industriale e sociale e dall'altra la necessità di fare chiarezza su potenziali effetti per la salute pubblica e sui conseguenti comprensibili timori dei cittadini.

E' necessario fare chiarezza, partendo dal mondo della comunicazione e dell'informazione, consentendo agli utenti di avere  una corretta e trasparente conoscenza delle opportunità strategiche offerte dal 5G per il lavoro - come lo smart working, l'AI, l'IoT, il network slicing - e in merito all'impatto sulla vita quotidiana - come la telemedicina, il rapporto con le amministrazioni pubbliche, la comunicazione, i trasporti -  e il conseguente abbattimento capillare del digital divide.

Ferpi e l’Ordine dei Giornalisti desiderano contribuire alla riflessione sullo sviluppo corretto e consapevole della cultura di giornalisti, comunicatori e relatori pubblici sulle nuove frontiere del digitale promuovendo il webinar “5G: il presente e il futuro tra fake news, pregiudizi e visione innovativa" che si terrà il 1° luglio dalle ore 10.00 alle 12.00 sulla piattaforma Formazione Connessa di Ferpi, realizzata in collaborazione con l’Eco della Stampa 

Partner dell'iniziativa sono Assotelecomunicazioni di Confindustria, Anfov - Associazione per la Convergenza nei Servizi di Comunicazione, Anci - Associazione Nazionale Comuni Italiani e Uncem - Unione Nazionale Comuni, Comunità ed Enti Montani.

L'autorevole intervento del Professor Nicola Pasquino dell’Università Federico II di Napoli, uno dei massimi esperti internazionali sul tema dell’elettromagnetismo e in particolare dell'impatto dell'esposizione umana ai campi elettromagnetici - e quindi anche del sistema 5G - sulla salute e sull’ambiente, sarà il punto di partenza per una discussione tra rappresentanti istituzionali, operatori del settore, giornalisti e comunicatori sul tema.

L'evento online, realizzato in co-progettazione tra la Commissione di Aggiornamento e Specializzazione Professionale di Ferpi e la Delegazione Ferpi Piemonte, vedrà i saluti e l'apertura a cura di Alberto Sinigaglia, Presidente Ordine dei Giornalisti del Piemonte e Fabrizio Vignati, Delegato Ferpi Piemonte e Val d'Aosta, che anticiperanno l'intervento del Prof. Nicola Pasquino, Docente di Misure per la Compatibilità Elettromagnetica all’Università di Napoli Federico II.

A seguire il dibattito moderato da Federica Balza, giornalista Electomag, durante cui interverranno:

  • Antonello Angeleri, Segretario Generale AnFov - Associazione per la convergenza nei servizi di comunicazione

  • Marzia Minozzi, Responsabile Regolamentazione e Normativa ASSTEL - Assotelecomunicazioni

  • Marco Bussone, Presidente Nazionale Uncem - Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani

  • Michele Pianetta, Vicepresidente ANCI Piemonte con delega all’Innovazione

  • Giuseppe De Lucia, Professionista della Comunicazione in ambito Telecomunicazioni e Delegato Ferpi Lazio

  • Sergio Vazzoler, Partner di Amapola e Consigliere Nazionale Ferpi


Le conclusioni saranno affidate a Rossella Sobrero, Presidente Ferpi.

Webinar da 25 crediti

Per info e iscrizioni, clicca su Formazione Connessa oppure per maggiori dettagli casp@ferpi.it

COMMENTI

Eventi