Ferpi > News > AgoraVox: anche in Italia si pratica citizen journalism

AgoraVox: anche in Italia si pratica citizen journalism

02/10/2008

AgoraVox è il primo esempio di giornalismo partecipativo in Europa. Il sito verrà presentato ufficialmente in Italia venerdì 3 ottobre alle ore 11.00 a Roma. http://www.agoravox.it/

AgoraVox Italia è un giornale che tratta le notizie da un punto di vista differente da quello mainstream.
Partendo dal presupposto che ogni cittadino ha il diritto di partecipare alla creazione dell’informazione globale, AgoraVox vuole essere un luogo dove comunicare, parlare, incontrarsi, ma soprattutto essere un medium in mano agli utenti dove informarsi ed informare.


Un classico esempio di citizen journalism aperto a tutti coloro che hanno qualcosa da dire e che intende valorizzare una specificità tutta italiana: le realtà locali. Anche in Italia si sentiva, infatti, questo bisogno ed è per questo che Revelli – il fondatore – ha ritenuto di portare questa esperienza nel nostro paese, dopo che in Francia è il secondo medium più citato su Internet dopo Le Figaro, e conta, oggi, un milione di lettori e circa quarantamila “reporter” che sottopongono degli articoli. Tra loro circa mille moderatori votano gli articoli off line e quelli più interessanti sono pubblicati.


AgoraVox è nata in Francia nel 2005 da un’idea di Carlo Revelli che “sentiva” una discrepanza tra l’opinione pubblica e quella dei politici e dei media mainstream in merito al referendum sulla Costituzione Europea, ma anche da un avvenimento tragico: lo Tsunami 2004 dove il flow d’informazione non era gestibile attraverso i media tradizionali e il mezzo di comunicazione privilegiato divenne il Web. Da qui la decisione di fondare un giornale partecipativo.


AgoraVox ha per vocazione la libera diffusione delle informazioni provenienti dai cittadini. Gli articoli sottoposti sono sistematicamente esaminati e verificati da una redazione composta da vari moderatori. Ogni articolo é letto da vari moderatori ed é pubblicato al raggiungimento del quorum necessario di voti. La moderazione serve a tutelare una politica editoriale che favorisca la partecipazione, garantendo la qualità e la veridicità dell’informazioni.


I moderatori sono utenti “scelti” dalla community. Si tratta di reporter che hanno pubblicato almeno 5 articoli e hanno ottenuto un voto positivo da parte dei lettori.
Gli utenti votano gli articoli on line e in base alle preferenze e al numero di commenti un articolo sale o scende all’interno della home page.


www.agoravox.it

COMMENTI

Eventi