Ferpi > News > Anche il Perù regolamenta la professione mentre il Regno Unito si avvicina al riconoscimento

Anche il Perù regolamenta la professione mentre il Regno Unito si avvicina al riconoscimento

25/10/2004
Il governo peruviano ha da poco approvato una legge che regolamenta generalmente le attività di relazioni pubbliche e si aggiunge ai governi del Brasile, di Panama e della Nigeria. sono quindi quattro i paesi in cui la professione è interamente regolata, mentre discussioni sono in corso nei parlamenti della Russia, di Puerto Rico e della Bolivia.Lo ha affermato domenica a New York il professor Juan Carlos Molleda dell'università della Florida in un intervento al workshop sulla regolazione organizzato alla conferenza annuale della Prsa. Nelle prossime due/tre edizioni del sito pubblicheremo il rapporto comparato della situazione di questi paesi. Ma il concetto di regolazione della professione, a seguito dell'intenso lavoro in questa direzione da parte della Global Alliance, trova consensi anche nel Regno Unito e negli Stati Uniti.Pper il direttore generale dell'Ipr inglese, procede speditamente il processo in corso di accordo con la corona e con il governo inglese per il riconoscimento giuridico dell'ipr (anticamera della regolazione). Per John Paluszek della Prsa: "anche se restiamo fermamente contrari a qualsiasi forma di intervento del governo sulla professione di per sè, riteniamo importante che le associazioni professionali si preoccupino di seguire con attenzione le pressioni regolatorie sulle singole pratiche delle relazioni pubbliche per intervenire a tutela degli interessi dei loro associati". Una posizione questa radicalmente mutata rispetto a solo pochi mesi fa. La Global Alliance fa bene a tutti. (tmf)

COMMENTI

Eventi