Ferpi > News > Brand: tutti ne parlano, ma pochi lo sanno valorizzare

Brand: tutti ne parlano, ma pochi lo sanno valorizzare

28/07/2009

ICM Advisors, società internazionale indipendente di business-advisory e ricerca economico-finanziaria, ha condotto una ricerca per verificare lo stato attuale del management del valore del brand, delle PMI in Italia. Il brand è riconosciuto come un asset importante ma continua ad essere poco valorizzato. Nella foto Gian Paolo Pinton, coordinatore delle attività della struttura per il Nord Est.

Dopo Ginevra, Torino e Milano, apre a Padova la sede di ICM Advisors per il Nord Est. Gian Paolo Pinton, Delegato per i Servizi ai soci Ferpi, è il coordinatore delle attività di questa innovativa struttura di ricerca che, grazie alle metodologie di analisi riconosciute dalla comunità finanziaria internazionale, consentirà alle PMI di accedere a nuove formule di finanziamento, con la valorizzazione e con la valutazione degli asset “intangibili” quali il brand, il know how, i brevetti, il licencing.


La società ha condotto una ricerca per verificare l’attuale stato del management del valore del brand in Italia.


Sulla base della sua diretta esperienza professionale ICM ha analizzato lo stato del management del brand di un campione di 300 aziende italiane con fatturato compreso tra 10 e 300 milioni di euro, operanti sia in settori B2C (alimentari e bevande, abbigliamento, calzature, gioielleria, arredamento) sia in settori B2B (meccanica, ICT, elettronica).


Nella ricerca si è cercato di capire l’importanza ed il ruolo dato al brand dalle aziende del campione. Se esse hanno le competenze e le professionalità per gestirlo e se adottano idonee strategie di valorizzazione volte ad incrementarne la forza e limitarne i rischi.
Se gli investimenti marketing e branding periodicamente sostenuti sono sufficienti rispetto alla media di settore e ai diretti concorrenti.


E soprattutto, se le aziende sono al corrente del reale valore economico-finanziario che l’asset rappresenta.
I principali risultati emersi sono i seguenti:


• L’82% delle aziende riconosce al brand il ruolo di asset strategico nello sviluppo e nella crescita aziendale.


• Nel 68% dei casi, i brand analizzati si trovano ancora al primo stadio di sviluppo; stadio in cui la loro immagine ed il loro valore sono strettamente legati agli attributi funzionali del prodotto/servizio.


• Solo il 24% delle aziende ha strategie aziendali finalizzate alla valorizzazione del brand.


• Solo il 22% delle aziende ha sufficienti competenze di marketing e di branding.


• Solo il 35% delle aziende sostiene sufficienti investimenti nel marketing e nel branding.


• Solo il 7% del campione conosce il reale valore economico-finanziario del brand.



ICM Advisors è una società internazionale indipendente di business-advisory e ricerca economico-finanziaria specializzata nella valutazione e nella valorizzazione degli Asset Immateriali e della Proprietà Intellettuale.


Per maggiori informazioni: www.icmadvisors.com – www.icm-research.com

COMMENTI

Eventi