/media/post/4tgrh8c/food-796x512.jpg
Ferpi > News > Cibo, entertainment e comunicazione a “Food, Wine & Co"

Cibo, entertainment e comunicazione a “Food, Wine & Co"

14/10/2015

Valeria Calcara

Il Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media dell’Università di Roma Tor Vergata, con il patrocinio di Ferpi, replica il successo degli anni scorsi con la quarta edizione di “Food, Wine & Co. Eno-Gastronomia è/e Entertainment”, che si terrà il 19 e 20 novembre 2015, presso gli storici Studios di Cinecittà.

 

Cake design, food blogger, show cooking, wine tasting, food hall… e chi più ne ha più ne metta sono solo alcuni fra i molteplici termini o definizioni che sentiamo sempre più spesso risuonare in TV, sui giornali e sul web, ad ennesima riprova di quanto tutti i temi legati al cibo (e al vino!...e non solo….) siano oggetto d’interesse ed indissolubilmente legati al mondo dell’entertainment e della comunicazione.

Negli ultimi tempi infatti si è visto il fiorire di innumerevoli food events, a partire dai festival ad ampio respiro (Streeat Food Truck Festival, Taste of Roma e Milano, Stragusto, solo per citare qualche esempio recente) fino a quelli più settoriali (Wine Italy o Terra Madre su tutti), volti ad esaltare uno specifico prodotto o tipologie di produzioni; eventi che richiamano pubblici spesso trasversali, andando progressivamente a dissolvere l’idea che il culto del buon mangiare e del buon bere siano esclusivo appannaggio di un’élite sociale o culturale.

Ciò è testimoniato dal successo che anche l’offerta di entertainment televisivo a tema food sta avendo anche fra i più giovani o comunque presso un target non tradizionalmente interessato ai temi della buona tavola. Un caso su tutti, un programma come Masterchef (share medio della passata edizione intorno al 3.72% con picchi di oltre il 5% (Fonte: AGV, 2015), di tutto riguardo considerando la collocazione su piattaforma pay) ha evidenziato in che modo, nell’amplissima offerta dei palinsesti italiani, il pubblico si sia mostrato reattivo, interessato, fedele al tema.

Non solo: il cibo, il vino e la cucina si fanno sempre più social, ed Instagram e Pinterest diventano il luogo per eccellenza del gourmand 2.0. Se il vecchio libro di ricette rimane sullo scaffale, l’universo del food blogging si afferma ormai come realtà di tutto rispetto: caso eclatante il sito web Giallozafferano, che a fine 2014 superava gli 8 milioni di utenti mensili (fonte: Pubblicità Italia, 2014).

Cibo al centro di eventi, prodotti di entertainment, fenomeni web e social, ma anche i più tradizionali binomi cibo-cultura e cibo-turismo saranno i temi al centro della due giorni “Food, Wine & co: Enogastronomia è/e entertainment” (hyperlink), il seminario organizzato dal Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media dell’Università di Roma Tor Vergata con il patrocinio di Ferpi, in partnership con la rivista Viaggi del Gusto e Cinecittà Studios.

Anche quest’anno sarà suddiviso in 6 Master Class, frequentabili anche singolarmente, corredate da numerosi momenti dedicati a laboratori, presentazioni, dimostrazioni e assaggi di cibi e bevande appositamente selezionati e presentati da esperti e responsabili di aziende partner o sponsor dell’evento. La due-giornate costituirà anche un’importante occasione per tirare le fila di quanto sarà emerso, da maggio a novembre, per l’Italia e per il resto del Mondo, dall’esperienza di Expo Milano 2015.

La prima master class “Eventing. Saloni, Festival, Fiere” sarà dunque dedicata all’approfondimento delle molteplici forme di eventing legate al cibo e al vino, mostrando esempi di eccellenza sia di manifestazione ormai ampiamente affermate che di realtà emergenti. Si proseguirà con “Gaming ed Edutainment”, per riflettere sulla comunicazione inerente al tema food a scopo sia informativo che ludico per grandi e piccini, anche alla luce di quanto emerso dall’esperienza di Expo 2015. La terza masterclass, “V-Ideo”, metterà in luce la correlazione fra le tematiche in oggetto e la produzione di contenuti audiovisivi, portando testimonianze di rilievo dal mondo della comunicazione cinematografica e televisiva. A seguire, “Cultura e…”, una panoramica sulle incredibili potenzialità di un sapiente mix fra spunti di interesse culturale ed eccellenze enogastronomiche. Si proseguirà con “High Tech, High Touch, High Taste”, sulla comunicazione e l’estetica di progetti a tema food in diversi ambiti. L’ultima masterclass,  “Turismo/Tradizioni e Nuove Idee”, offrirà spunti di riflessione sulle tendenze del turismo enogastronomico e sulla tutela e valorizzazione di realtà radicate nel territorio e nella tradizione in un’ottica innovativa ed integrata. Tra i relatori, i manager e gli esperti di aziende e organizzazioni leader sui singoli mercati.

Consulta qui il programma (in via di definizione).
La frequenza al Seminario darà diritto al riconoscimento di 200 crediti ai soci Ferpi in corso di qualificazione. Si consiglia la presenza muniti di laptop e/o tablet per una fruizione “social” e multicanale delle giornate.

Per informazioni ed iscrizioni, scrivere a casp@ferpi.it

 

COMMENTI

Eventi