/media/post/t7c98hs/bm.jpeg
Ferpi > News > Coltivare la reputazione tra dissenso e comunicazione di crisi: Mastroianni inaugura CafFERPI

Coltivare la reputazione tra dissenso e comunicazione di crisi: Mastroianni inaugura CafFERPI

07/04/2020

Anna Romanin

Bruno Mastroianni ha inaugurato CafFERPI, la serie di appuntamenti con la comunicazione di qualità che si terrà ogni martedì e giovedì in diretta alle 09.00 sul Gruppo Facebook Ferpi Triveneto. Sarà un momento importante di condivisione e di riflessione su temi attualissimi, in cui tutti i partecipanti potranno intervenire.

Per parlare dell’incontro di oggi: “Coltivare la reputazione tra dissenso e comunicazione di crisi” (qui il video intero) partiamo da una domanda che Bruno pone alla fine, che è la quintessenza della questione.

Chi voglio essere in questa crisi?

La domanda da fare cioè, mentre siamo chiusi nelle nostre case e di fronte al pericolo di compromettere business e relazioni, non è dunque “cosa devo fare per uscirne?” ma “chi voglio essere”.  Ciascuno di noi ha la possibilità - ma anche il dovere - di riconfigurarsi in base alla crisi. «Se rinarro la mia identità, aziendale o personale, in base alla nuova situazione e sono capace di fare quello – dice Bruno - verrà fuori il “come fare”, con che tempi, affidandolo a chi, con che mezzi. Ma se non faccio, tenderò ad applicare schemi, procedure idee che andavano bene prima della crisi, ma non ora.»

Questione strategica e non solo morale e spunto di riflessione. Ritornando alla comunicazione di crisi nello “scenario iperconnesso”, alla domanda  se sia possibile “attivare relazioni significative anche nella conversazione polemica online, rinforzando la propria reputazione e trasformando possibili crisi in opportunità di consolidamento dei legami con il proprio pubblico” Bruno ci ha dato la sua visione positiva, e mostrato che la soluzione c’è. Nella discussione ci si può adattare, a patto che noi comunicatori manteniamo una visione in prospettiva, chiedendoci “chi voglio essere?".

E se invece non riuscissimo proprio ad evitare lo scontro? Bruno Mastroianni ha nuovamente la soluzione. Litigando si impara, il nuovo libro dato alle stampe poco prima del lockdown affronta il tema di come coltivare la relazione una volta che lo scontro è partito e ne siamo implicati professionalmente, personalmente, istituzionalmente.

Fin qui è tutto. Prossimo appuntamento con Vera Gheno giovedì 9 aprile alle 09.00 con "Comunicatori senza corpo: quattro chiacchiere sulla nuova centralità della parola".

 

COMMENTI

Eventi