Ferpi > News > Comunicare al femminile

Comunicare al femminile

19/03/2008

L'informazione femminile cambia e mentre i vecchi magazine cartacei sono ancora ancorati a vecchi temi e schemi di linguaggio tipicamente femminili, il web sta cambiando le regole della conversazione femminile.

E ora le donne si ribellano alla logica secondo la quale l'intrattenimento mediatico femminile si basa sempre su futilità, moda, pettegolezzi. Tanti sono gli esempi che provengono dalla blogosfera di iniziative che provano a fare qualcosa di diverso e, con il tempo, sta veramente cambiando qualcosa. Da un'analisi di Prweek si intravede la direzione che stanno prendendo i media rosa, che nel web trovano un alleato per sperimentare nuove modalità comunicative. Se la stampa cartacea è ancora legata ad alcune stereotipie, nel web proliferano siti che si sdoganano dai soliti argomenti rosa. Non solo gossip, moda e consigli di bellezza: il "sesso debole" sta allargando i propri orizzonti e nell'internet trova un prezioso alleato per fare comunità e guardare a temi tradizionalmente appannaggio dei maschi.

Ma il fatto ancor più importante è che grazie alla rete le donne esprimono le proprie opinioni e che nel dibattito il web ha saputo catturare anche un'audience tradizionalmente ai margini dell'informazione e dell'intrattenimento. L'articolo di Prweek cita come esempio di eccellenza il sito Wowowow.com, che con le due opzioni "conversazioni" e "questioni del giorno" rilancia la comunicazione e l'interazione tra signore. Dietro le quinte ci sono molti nomi noti che rispondono con editoriali e post all'universo rosa, riflettendo su questioni tipicamente femminili e anche su questioni trasversali. Altro esempio citato da Prweek è Jezebel.com, definito anche come una risposta più moderna e allargata ai vecchi media femminili. Gli esempi sono molti, originali e soprattutto hanno il pregio di coinvolgere le signore che, nonostante i tempi siano cambiati, hanno ancora pochissimo spazio sui media tradizionali.
Redazione Totem - Emanuela Di Pasqua

COMMENTI

Eventi