Ferpi > News > Comunicare il territorio: identità, impresa, turismo

Comunicare il territorio: identità, impresa, turismo

03/09/2004
La Ciociaria come un unico, grande prodotto turistico: questa la sintesi di una serie di eventi che hanno interessato la provincia di Frosinone: una ricerca del CENSIS sull'evoluzione storica del territorio, una mostra sulla Tipicità della Ciociaria e il tour della carovana di Overland (i famosi camion arancioni dell'Iveco) svolto presso i comuni ciociari nel febbraio 2003. Per valorizzare tutto questo Umberto Santucci venne all'epoca incaricato dalla Camera di Commercio di Frosinone di organizzare un convegno su Come comunicare il territorio. Gli atti di quel convegno sono stati pubblicati in questi giorni, corredati da un CD, nel quale, tra gli altri, Gian Paolo Gironda, Gianpietro Vecchiato, Enrico Cogno, Michele Mirabella e Domenico De Masi (per citare solo alcuni dei sedici relatori) hanno portato il proprio punto di vista sulle oppornunità di sviluppo zonale.  Partendo dall'iniziale provocazione che normalmente si sa comunicare un brand, un prodotto, un'idea meglio di come si sappia comunicare un territorio, sono scattate una serie di domande: Cosa e come si comunica un territorio? La sua l'identità geografica? Il suo spirito? La sua vocazione turistica? Il suo potere di attrazione? Le tendenze di sviluppo future? E si deve comunicare a o comunicare con?  Interessante la carrellata di pareri, ora riprodotta nel testo, che mette in risalto il potere di un corretto posizionamento del territorio, la forza di uno stakeholders mapping ma soprattutto la coerenza tra comunicazione e comportamento.Chi fosse interessato a ricevere il testo può rivolgersi all'editore: Camera di Commercio di Frosinone (info@fr.camcom.it)E.C.

COMMENTI

Eventi