Ferpi > News > Comunicare l’emergenza

Comunicare l’emergenza

13/05/2010

Una guida dedicata a tutti i professionisti delle Relazioni pubbliche che non possono permettersi di “farsi trovare impreparati”. Perché le crisi non siano solo momenti difficili ma diventino anche opportunità.

Come comunicare in una situazione di emergenza o di crisi? Come gestire le relazioni pubbliche in circostanze delicate? Prendere decisioni rapide e risolutive in momenti critici è fondamentale per salvaguardare la reputazione dell’impresa.
Black out, “cadute” di sistemi, tsunami, interruzioni di collegamenti telematici, uranio impoverito, azioni terroristiche, terremoti, eruzioni vulcaniche, incendi, cibi transgenici, “mucca pazza”, “diossina”: quando accade qualcosa di imprevisto i sistemi in crisi sono quasi sempre impreparati.
Ma è proprio la comunicazione di emergenza che gioca un ruolo strategico nel prevenire, affrontare e riportare, per quanto possibile, alla normalità gli eventi critici e ricostruire un clima di fiducia nei rapporti con i propri pubblici.
Le aziende, gli enti e le istituzioni che hanno sviluppato piani e procedure per gestire efficacemente la comunicazione in situazione di crisi, non solo hanno assicurato la propria sopravvivenza, ma hanno addirittura migliorato la posizione di mercato precedente l’emergenza.
Il volume di Mauro De Vincentiis è ricco di suggerimenti, case history, approfondimenti, con un dizionario delle parole di “crisi”, realizzata da un protagonista della comunicazione aziendale italiana.
Una guida dedicata a tutti i professionisti della comunicazione per trasformare le crisi in opportunità
senza lasciare nulla al caso.
Comunicare l’emergenza
Crisis management: la gestione delle notizie che non si vorrebbero mai dare
di Mauro De Vincentiis
Centro di Documentazione Gionalistica, 2010
pag. 160, € 16,00

COMMENTI

Eventi