Ferpi > News > Comunicare l'Europa: un convegno a Genova (9 novembre)

Comunicare l'Europa: un convegno a Genova (9 novembre)

08/11/2005

Partecipa anche il vicepresidente Ferpi Fabio Bistoncini.

Mercoledì 9 novembre, ore 14.30Genova, Palazzo Ducale, Piazza MatteottiSala della Società di Letture e Conversazioni Scientifiche (g.c.)Comunicare l'EuropaNel 2005 i cittadini di due Paesi fondatori dell'Unione europea Francia e Paesi Bassi hanno detto no alla Costituzione europea. Secondo recenti sondaggi, cala la fiducia dei cittadini nelle Istituzioni europee, ma sempre più la dimensione transnazionale emerge come l'unica in grado di far fronte alle grandi sfide della globalizzazione.Nell'Unione europea si è aperta una fase di riflessione e dibattito sul futuro dell'Europa che, secondo i leader dei Paesi UE, deve coinvolgere i cittadini, la società civile, le parti sociali, i parlamenti nazionali e i partiti politici.Secondo la Commissione europea, una parte importante di questa riflessione deve riguardare la strategia di comunicazione ai cittadini delle attività dell'Unione europea. Con questo incontro, il Centro In Europa e l'Antenna Europe Direct di Genova per l'informazione ai cittadini sull'UE intendono presentare il "Piano D per la Democrazia, il Dialogo e il Dibattito" della Commissione europea e raccogliere i punti di vista delle amministrazioni pubbliche e delle associazioni.Programma:Saluto di Anna Castellano, assessore alla Comunicazione e Promozione della Città del Comune di GenovaIntroduzione di Carlotta Gualco, direttore del Centro In EuropaRelazione di Massimo Gaudina, Rappresentanza in Italia della Commissione EuropeaIntervengono fra gli altri:


don Antonio Balletto, presidente della Federazione RegionaleSolidarietà e Lavoro;

Fabio Bistoncini, vice presidente FERPI (Federazione Relazioni Pubbliche Italiana);

Massimo Bonati, Antenna Europe Direct Provincia della Spezia;

Mario Bottaro, docente di Teoria e Tecniche del linguaggio giornalistico, Facoltà di Scienze politiche, Università di Genova;

Laura Canale, dirigente Affari comunitari e Relazioni internazionali, Regione Liguria;

Sandro Capitanio, Movimento Federalista Europeo;

Carmelo Carlino, segretario e direttore generale Provincia di Genova;

Alberto Leiss, direttore Comunicazione Comune di Genova;

Franco Monteverde, direttore Associazione culturale La Maona;

Massimiliano Morettini, presidente ARCI Liguria;

 Giorgio Pescetto, dirigente responsabile Piano Regolatore Sociale Comune di Genova;

Maria Paola Profumo, Rete dei Tavoli della Cultura;

don Alberto Rinaldini, presidente Associazione Il Tempietto;

Franco Rizzo, dirigente Settore assemblea e Legislativo, Consiglio regionale della Liguria;

Paulo Rondo de Melo, Ufficio Europa Provincia di Savona;

Gianluca Saba, responsabile Ufficio Attività internazionali Comune di Genova;

Paola Toni, dirigente Servizi Educativi 0-6 anni, Comune di Genova.

COMMENTI

Eventi