/media/post/cd35dhh/lig2.png
Ferpi > News > Comunicazione e culture digitali

Comunicazione e culture digitali

14/06/2021

Redazione

Martedì 22 giugno alle 17.30 si terrà l’evento on line dal titolo “Comunicazione e culture digitali”, organizzato da FERPI con le due delegazioni regionali Liguria e Lazio e CTI Liguria, il Club per Tecnologie dell’Informazione.

L’incontro digitale nasce con l’idea di scambiare riflessioni tra comunicatori e tecnologi su come è cambiata la relazione comunicativa negli ultimi anni e su come impostare le strategie future.

La presidente della Commissione UE, Ursula von der Leyen ha mandato recentemente un messaggio importante a tutti i Paesi europei, che si può riassumere in alcune parole chiave: “apertura, equità, pluralismo, democrazia e sicurezza”, nel presentare la strategia per la transizione digitale. Ci prefiguriamo così una società europea alimentata da soluzioni digitali che mettono le persone al centro, e che creino nuove opportunità per le imprese, grazie a un'economia dinamica e sostenibile. Valori, parole e strategie, dunque, diventano più che mai alleati della tecnologia. 

Alessandra Grasso, delegata di FERPI Liguria, e Georgia Cesarone, presidente CTI Liguria, ne parleranno con alcuni esperti di diversi ambiti.

Giuseppe De Lucia, delegato di FERPI Lazio, è stato selezionato dal Ministero dello Sviluppo Economico assieme ad altri venti esperti, per redigere il libro bianco sul ruolo strategico della comunicazione per la trasformazione digitale.

Michela Paparella, amministratrice delegata dell’agenzia di comunicazione KULTA, che da anni si occupa di progetti digitali per grandi marchi e per il sociale, ci parlerà della sua esperienza, con uno sguardo sul digital divide tecnologico e culturale con una carrellata di esempi di come nuovi strumenti e nuove tecnologie abbiano cambiato negli anni il modo di comunicare di enti e aziende con i target scuola e famiglia.

Anna Cossetta, direttore della Fondazione Agostino De Mari, parlerà come sociologa esperta di social innovation di ciò che sta accedendo alla cosiddetta “Generazione Z”, che detiene comportamenti nettamente specifici e sui quali vale la pena riflettere, attraverso un percorso corredato da dati e letteratura scientifica.

Andrea Razeto, group head of CSR and Sustainability Hitachi Rail, parlerà di innovazione sociale come legame tra digitalizzazione e comunicazione. Nella sua esperienza aziendale comunicazione e cultura digitale significano co-creazione e relazioni con tutti gli stakeholder, sviluppando innovazione sociale e tecnologica per migliorare la vita delle persone. L’innovazione è tale quando è in grado di produrre effettivamente un impatto positivo ed è chiara all’utente, perché utilizzabile e risolutiva.

Il Club per Tecnologie dell’Informazione CTI Liguria è un’associazione di professionisti con sede a Genova, a cui aderiscono manager, imprenditori e docenti universitari. Aderisce a FIDAInform, la Federazione Nazione delle Associazioni Professionali di Information Management, assieme ad altri 6 Club, che si propongono come punto di riferimento per la comunità dell’Information Management.

FERPI dal 1970 è l’associazione dei professionisti delle Relazioni Pubbliche e della Comunicazione: liberi professionisti, dirigenti, funzionari, dipendenti e collaboratori di aziende, enti pubblici, Terzo Settore, docenti universitari. FERPI è inserita nell’elenco delle associazioni professionali non organizzate in ordini o collegi del MISE - Ministero dello Sviluppo Economico (legge 4/2013) ed è garante delle capacità professionali e della deontologia dei propri iscritti nei confronti del mercato.

Per info e iscrizioni all’evento: delegazione.lazio@ferpi.it - delegazione.liguria@ferpi.it - info@ctiliguria.it

L’evento dà diritto a 25 crediti per i soci FERPI e 1 CFP Ordine degli Ingegneri.

Scarica il programma.

 

COMMENTI

Eventi