Ferpi > News > Comunità Sicura

Comunità Sicura

28/09/2011

La sicurezza dei cittadini è una delle preoccupazioni più pressanti di ogni municipalità. Dall’unione di principi della tradizione con gli strumenti della modernità, nasce il primo sito dove poter segnalare direttamente ogni genere di problema alle autorità competenti .

E’ il senso di “comunità” e di solidarietà quello su cui si basa l’idea di Comunità Sicura. L’idea è quella di servirsi dei più moderni mezzi telematici – quale la piattaforma web 2.0 Città Sicura – per il monitoraggio del territorio per prevenire episodi di inciviltà, con soluzioni culturali che facciano emergere le tradizioni del mutuo sostegno e della collaborazione.
Con un sistema di segnalazione e feedback i cittadini registrati alla piattaforma web 2.0 Città Sicura possono, via sms o tramite web, segnalare (in forma anonima ma sicura) accadimenti problematici; la piattaforma, faciliterà le forze dell’ordine nello smistamento agli uffici competenti che saranno in grado di operare capillarmente ed in tempo reale.
La piattaforma diventa, così, uno Sportello Comunale di Ascolto e rilevamento di necessità e richieste di attenzione, accorciando la distanza tra istituzioni ed i cittadini. Il progetto è bidirezionale in quanto ogni comune può utilizzarlo per avvisare in tempo reale i cittadini di un pericolo imminente, di lavori di acqua, luce, gas, chiusure strade, di eventi di interesse pubblico o per rpoporre ai cittadini sondaggi per orientare al meglio delle scelte della P.A..
Non si tratta di un social media di segnalazione ma di un vero strumento professionale di sicurezza che, per la delicatezza dei dati che va a contenere, va utilizzato singolarmente da ogni Comune. Comunità Sicura è stato realizzato tenendo presente la funzionalità oltre che il punto di vista operativo e legale delle forze di Polizia Locale.
Un progetto che consente a chiunque di rendersi parte della vita della propria città.

COMMENTI

Eventi