Ferpi > News > Contro ogni rischio

Contro ogni rischio

15/06/2004

Tempi difficili per le aziende, ma anche per le società di rp che gestiscono la loro immagine. Tempi in cui un comunicato stampa mal scritto o un cattivo consiglio può costare molto, troppo caro. E le aziende di rp corrono ai ripari assicurandosi con una formula ad hoc che le ripari dagli effetti collaterali di una mala comunicazione.

Il caso più emblematico fu Nike, circa due anni fa. Per un comunicato stampa la multinazionale sportiva finì in un guaio piuttosto lungo e fu accusata di falsa pubblicità. Dietro all'azienda del baffo una società che ha gestito la comunicazione di Nike che a sua volta ha rischiato molto in termini di reputazione e su cui Nike avrebbe potuto rifarsi.Nell'era degli scandali aziendali e delle indagini a tappeto sulle comunicazioni finanziarie false e tendenziose, insomma, le aziende stanno spendendo molto tempo e molto denaro per migliorare la propria immagine agli occhi del mondo. Ma spesso un cattivo consiglio o un messaggio sbagliato può costare caro. Così si è diffusa la prassi di assicurarsi secondo una formula studiata ad hoc per chi opera nelle relazioni pubbliche: E&O, ovvero Errors and Omissions. Un'assicurazione speciale contro le accuse di negligenza e infrazione al dovere che sta diventando un paracadute per i professionisti delle rp.Meglio prevenire che curare, ed è evidente che una cattiva reputazione, per chi di mestiere dovrebbe occuoparsi della reputazione altrui, è un danno da evitare con particolare cura.
Emanuela Di Pasqua - Totem

COMMENTI

Eventi