Ferpi > News > CRIET Incontra: il governo della crisi e lo sviluppo del territorio

CRIET Incontra: il governo della crisi e lo sviluppo del territorio

06/10/2009

Un nuovo appuntamento di CRIET Incontra, l’attività del Centro di Ricerca Interuniversitario in Economia del Territorio che si propone di far confrontare, su una serie di tematiche di primario interesse per lo sviluppo territoriale, esperti e decisori. Studiosi, esponenti delle maggiori istituzioni pubbliche e private in Italia mettono a disposizione le loro conoscenze per dare un apporto significativo allo sviluppo del territorio e delle economie locali. Lunedì 12 ottobre a Roma.

Il 12 ottobre, presso la sede del CNEL a Roma si terrà il convegno “Crisi d’impresa, istituzioni, territorio: nuove relazioni, nuove opportunità” organizzato da CRIET Incontra, Centro di Ricerca Interuniversitario in Economia del Territorio che si propone di far confrontare, su una serie di tematiche di primario interesse per lo sviluppo territoriale, esperti e decisori di imprese ed istituzioni.


Obiettivo principale di CRIET Incontra è quello di aiutare a spiegare le relazioni che si intrecciano, su un determinato territorio, tra dinamiche delle imprese e dinamiche delle istituzioni affinché esse assumano un ruolo adeguato nell’analisi scientifica e nella valutazione strategica dei singoli decisori.


La competitività di un’impresa è condizionata dalle dinamiche interne che caratterizzano il settore industriale di appartenenza, ma anche – in maniera sempre più rilevante – dal macroambientente nel quale è inserita.


L’efficienza della pubblica amministrazione, il sistema dei trasporti, le reti energetiche e delle telecomunicazioni, l’offerta formativa, e così via, sono i principali elementi che qualificano il macroambiente e, quindi, la competitività “di base” dei territori e delle imprese. Questi elementi, in caso di crisi d’impresa e d’area, rappresentano le leve da attivare e da potenziare, al fine di innescare processi endogeni di sviluppo economico e occupazionale.


Il convegno promosso dal CRIET è volto a proporre possibili modelli di approccio e di soluzione delle crisi di impresa e d’area fondati sulla centralità del territorio e dei suoi diversi attori che sono sempre più chiamati ad essere soggetti attivi nella soluzione dei problemi e nelle politiche di sviluppo economico e sociale.


Il focus del convegno non è legato direttamente alla congiuntura in atto, ma si propone una riflessione – anche metodologica – su come potere efficacemente affrontare le crisi d’impresa e d’area e le opportunità di sviluppo che ad esse possono seguire, soprattutto qualora sia necessario innescare processi di riposizionamento competitivo del territorio e dei suoi attori economici.


Si intende quindi proporre l’avvio di una condivisa e strutturata riflessione sulla opportunità di suggerire nuovi percorsi di governo delle crisi e dello sviluppo dei territori, la cosiddetta governance anche al fine di costruire modelli di intervento “replicabili”.


La scaletta degli interventi mette in rilievo lo scenario internazionale ed europeo, le posizioni di partenza e le politiche degli attori dello sviluppo e, non ultimo, il ruolo dei territori e il coordinamento svolto dalle amministrazioni centrali.


La tavola rotonda, moderata da Giuliano Bianucci, Project Leader CRIET per la comunicazione nella PA e Delegato Consiglio Nazionale FERPi alla comunicazione pubblica e marketing territoriale, intende mettere a confronto le diverse esperienze e proposte emerse in modo da precisare il disegno di possibili richieste di modelli di intervento e i relativi punti di forza e criticità.


Scarica qui il programma dell’incontro.


Tutti gli appuntamenti in calendario di Criet Incontra 2009 sono disponibili qui.

COMMENTI

Eventi