Ferpi > News > Dalla Rete...le parole per dirlo

Dalla Rete...le parole per dirlo

09/12/2004

E' blog la prima parola dell'anno secondo il Merriam-Webster's dictionary, che stila una lista dei dieci lemmi più significativi del 2004. Tra poco uscirà con l'edizione cartacea aggiornata dei termini nuovi che segnalano le tendenze della società.

La webzine CNet pubblica un articolo sul Merriam Webster's dictionary, la cui classifica annuale delle parole più gettonate, vecchie e nuove, continua a fare tendenza e a segnare una significativa evoluzione del linguaggio e dei fenomeni sociali.Secondo il Webster dictionary è blog la parola più usata dell'anno, definito dal prestigioso dizionario "un sito web che contiene un giornale online personale con riflessioni, commenti e spesso hyperlink".Dietro le parole c'è ovviamente un segnale importante della società. Ci sono quelle legate ad eventi come le elezioni presidenziali, quelle che identificano realtà culturali e sociali nuove, come blog, e ci sono infine le parole legate a fenomeni naturali.E in effetti il termine blog si è imposto come realtà dilagante, arrivando a superare l'innegabile moda del momento e affermandosi sempre più come un modo di comunicare realmente innovativo, efficace e coinvolgente.Tra i lemmi più curiosi e utilizzati: sovranità, defenestrazione e peloton, ovvero il cosiddetto "gruppo" nel ciclismo.Il Merriam-Webster's dictionary si appresta a uscire con l'edizione cartacea che sarà arricchita anche dai neologismi ammessi ufficialmente nel vocabolario.
Emanuela Di Pasqua - Totem

COMMENTI

Eventi