/media/post/3geqsvg/social-media-sguardo-globale-2021-franzruss.it_.jpg
Ferpi > News > Digital 2021: in aumento gli italiani attivi sui social

Digital 2021: in aumento gli italiani attivi sui social

10/02/2021

Redazione

Sono più di 50 milioni gli utenti che accedono a Internet ogni giorno e trascorrono online il doppio del tempo che spendono guardando la tv. Cresce di sei milioni il numero di persone attive sulle piattaforme social: YouTube si conferma la più utilizzata, seguita da WhatsApp e Facebook. Sono alcune delle evidenze emerse da Digital 2021, il report realizzato da We Are Social in collaborazione con Hootsuite, che analizza lo scenario social e digital a livello locale e globale.

We Are Social ha presentato Digital 2021, il report annuale che analizza lo scenario social e digital a livello locale e globale, realizzato in collaborazione con Hootsuite. 

Nel nostro Paese si registra ancora un trend in crescita per quanto riguarda l’adozione di Internet e delle piattaforme social: ogni giorno è l’84% della popolazione che accede a Internet (+2% rispetto al 2020) e il 68% quella attiva sui canali social (+6% rispetto al 2020), utilizzati in maniera diversificata, a scopo di intrattenimento, informazione, condivisione e conversazione. 

Online le persone “consumano” contenuti, soprattutto video (93%), ma sempre di più anche audio con il 61% che ascolta musica in streaming e il 25% che fruisce di podcast. E giocano, con diverse tipologie di device, come dichiara l’81% degli Italiani.

Digital 2021 evidenzia poi un’evoluzione nei modi in cui le persone cercano informazioni online, anche sui brand. Al fianco dell’utilizzo dei motori di ricerca tradizionali, oggi si registra un 37% degli Italiani che si serve di tecnologie di ricerca vocale e un 33% che ricorre ai canali social.

“Il 2020 ha accelerato l’evoluzione delle relazioni che le persone hanno con i canali digital e social. Che si tratti di connettersi con altre persone, di fruire di contenuti audio, di fare acquisti da mobile o di intrattenersi e giocare, è evidente che in un momento storico come questo gran parte della nostra vita si svolga attraverso queste piattaforme, che vengono utilizzate in maniera sempre più diversificata e consapevole. Per chi si occupa di marketing e per i brand sarà quindi cruciale intercettare e interpretare gli insight della cultura online per offrire alle persone un’esperienza rilevante”, commentano Gabriele Cucinella, Stefano Maggi e Ottavio Nava, CEO We Are Social.

I principali insight italiani: 

Internet & Mobile

  • sono più di 50 milioni gli utenti Internet su base giornaliera, la quasi totalità accede da mobile (93%); 

  • le persone trascorrono online 6 ore e 22 minuti al giorno, ma dedicano anche 1 ora e 4 minuti all’ascolto di musica in streaming, 49 minuti al gaming e 30 minuti alla fruizione di podcast; 

  • quasi tutti gli abitanti del nostro paese possiedono uno smartphone (97%); 

  • da mobile gli italiani utilizzano soprattutto app di messaggistica (94%), per l’intrattenimento e la fruizione di contenuti video (76%), per lo shopping (73%) e per l’ascolto di musica (54%) ;

  • il gaming è un fenomeno ormai diffuso: più di 4 persone su 5 giocano online grazie a diverse tipologie di dispositivi;

  • 1 italiano su 4 possiede uno smartwatch o un dispositivo wearable; 


Social Media

  • sono 41 milioni le persone attive sulle piattaforme social, 6 milioni in più del 2020: il 98% di loro accede da mobile;
  • le persone trascorrono in media sui canali social quasi 2 ore del loro tempo giornaliero;

  • la piattaforma social più attiva si conferma YouTube, seguita dalla famiglia di app di Facebook (Whatsapp, Facebook, Instagram e Facebook Messenger nell’ordine);

E-Commerce

  • in un anno senza precedenti, che ha visto le persone trascorrere in casa la maggior parte del loro tempo, cresce il numero degli Italiani che hanno visitato siti di e-commerce  (94%) e che hanno effettuato acquisti online (80% e 47% da mobile); 

  • 1 persona su 3 cerca sui canali social informazioni sui brand d’interesse;

E nel mondo?

  • 4,66 miliardi di persone accedono ad internet, un incremento del 7,3% (o 316 milioni) rispetto a Gennaio 2020; 

  • 4,20 miliardi gli utenti delle piattaforme social, un incremento del 13%, o di 490 milioni di persone. La penetrazione delle piattaforme social si attesta quindi al 53% della popolazione mondiale;

  • il 98% degli utenti attivi su una piattaforma social è attivo almeno su un’altra piattaforma: quelle più attive sono Facebook, YouTube e WhatsApp.

Clicca qui per scaricare il report completo.

(descrizione)

 

 

 

COMMENTI

Eventi