Ferpi > News > Dis.amb.iguando

Dis.amb.iguando

14/09/2011

Non è un gioco di parole ma il blog di _Giovanna Cosenza,_ dove "si studia, fa, disfa la comunicazione". Per i professionisti, gli studenti o semplicemente per leggere un punto di vista intelligente sui quanto accade intorno a noi.

Dis.amb.iguando. Un nome particolare per un blog che varrebbe la pena leggere partendo dal primo post in archivio. Quasi quattro anni di vita, attualità, comunicazione e di insegnamento si riversano nel “diario digitale” di Giovanna Cosenza. Filosofa specializzata in Semiotica a Bologna con Umberto Eco. E questo dice molte cose di quello che si incontra tra le pagine, ricchissime, di questo blog.
“Un blog per studiare, fare, disfare comunicazione”. Lo spiega bene
l’etimologia del termine:
Dis: prefisso verbale e nominale presente in composti derivati dal latino o formati modernamente per indicare separazione (disarmare-armare), dispersione (disperdere-perdere), opposizione (disonore-onore).
Dal lat. dis- (Devoto-Oli 2007).
Ambiguità: s.f. (1) Condizione implicante la possibilità di una duplice interpretazione:l’a. di una frase; (2) doppiezza, falsità: l’a. del suo carattere. Arc. Irresolutezza, perplessità. Dal lat. ambiguitas -atis, der. di ambiguus ‘ambiguo’, sec. XIV (Devoto-Oli 2007).
E per finire, da dove viene il latino ambiguus?
Da ambigere ‘essere discorde’, comp. di amb. ‘intorno’ e agere ‘condurre’ (Deli, Dizionario etimologico della lingua italiana, Zanichelli 2007).
Come una moderna Penelope, Giovanna Cosenza intesse discorsi sulla comunicazione che possono essere approfonditi, smentiti o arricchiti alla luce dell’attualità dei fatti. Quasi riflessioni ad alta voce, ma chiare ed argute. Perché come dice lei stessa “da sempre, quando scrivo/parlo/penso, cerco di essere chiara”. E allora si può parlare di comunicazione, semiotica, relazioni pubbliche, pubblicità, di qualunque argomento tecnico, in un modo che lo renderebbe fruibile anche ai “profani”. Da leggere e commentare.

COMMENTI

Eventi