/media/post/ldhzrad/Formazione.jpg
Ferpi > News > Eventi formativi sui territori e laboratori pratici dedicati alla professione

Eventi formativi sui territori e laboratori pratici dedicati alla professione

08/10/2019

Daniele Salvaggio

È la proposta della nuova Commissione di Aggiornamenento e Specializzazione Professionale di Ferpi, un modello di formazione bottom-up che metta al centro i soci e i territori presidiati dalle singole delegazioni, come racconta il Presidente CASP, Daniele Salvaggio.

La nuova commissione per l'aggiornamento e la specializzazione professionale di Ferpi intende sviluppare un modello di formazione bottom-up che metta al centro i soci e i territori presidiati dalle singole delegazioni. Nel rispetto della Legge 4/2013 e ascoltando le esigenze degli iscritti all'associazione, CASP ha il preciso compito di garantire un programma permanente di aggiornamento e specializzazione professionale. Partendo da questo assunto, la Commissione si è messa sin da subito all'opera per disegnare un modello di offerta, fruizione e accreditamento formativo, snello e fortemente attinente al quotidiano.

Asse portante del cambiamento sarà dato dallo sviluppo di proposte formative alla portata di tutti, eventi formativi distribuiti su tutti i territori, in stretta collaborazione con le delegazioni, realizzazione di laboratori professionalizzanti, formazione connessa, ovvero proposte formative online. Cambierà il sistema di assegnazione dei crediti, semplificato nell'assegnazione e nelle modalità, saranno infatti guardati con grande attenzione, dal punto di vista dell'attinenza formativa, gli eventi organizzati dalle delegazioni territoriali.

Obiettivo primo della CASP è offrire ai soci Ferpi l'opportunità di approfondire e condividere esperienze formative, finalizzate all’accreditamento, sull'evoluzione della professione, attraverso proposte fortemente legate all'attualità, a temi di cambiamento e di visione che coinvolgono il settore, ad esigenze tecniche e specifiche espresse attraverso l'ascolto e la relazione con i territori.

Il primo incontro di ascolto territoriale si è svolto in Piemonte lo scorso 16 settembre insieme ad alcuni componenti della delegazione guidata da Fabrizio Vignati. Il secondo appuntamento sarà in programma giovedì 17 ottobre a Roma con i colleghi di Ferpi Lazio, guidati da Giuseppe De Lucia.

COMMENTI

Eventi